facebook rss

Nascondeva felpe e t-shirt
sotto il giubbino,
arrestato per tentato furto aggravato

ASCOLI - Un ragazzo romeno di 19 anni aveva privato gli indumenti delle placche antitaccheggio sottraendole da un noto negozio di abbigliamento per giovani. Dopo la chiamata al 112 sono intervenuti i Carabinieri. Nel fine settimana altri due arresti a Ripatransone e Monteprandone

Felpe e t-shirt sottratte da un noto negozio di abbigliamento di Ascoli, private delle placche antitacchieggio e nascoste sotto il giubbino per non dare nell’occhio. E’ andata però male a un ragazzo romeno di 19 anni residente tra le cento torri, perchè dopo la chiamata al 112 sono intervenuti i Carabinieri. Stava “facendo spesa” in un esercizio commerciale molto in voga tra i ragazzi della sua età. Il giovane, fermato ed identificato prima che potesse far perdere le proprie tracce, è stato arrestato per tentato furto aggravato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Carabinieri in azione nel fine settimana

Il fine settimana ha visto i Carabinieri protagonisti di altri due interventi. Il primo a Monteprandone, dove hanno rintracciato e arrestato un 29enne domiciliato a San Benedetto del Tronto, originario del Sud America, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Fermo, il quale deve scontare una reclusione di tre anni e due mesi per reati di rapina aggravata e lesioni personali, commessi nel 2012 a Grottammare. L’uomo, al termine degli accertamenti è stato accompagnato al carcere di Ascoli.
A Ripatransone, invece, un ragazzo di 22 anni originario dell’Albania, ma residente in zona, è risultato colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale Ancona, per una pena di 1 anno e 7 mesi di reclusione per il reato di furto in abitazione commesso nel 2018. Il giovane, portato in caserma e a conclusione delle formalità di rito, è stato condotto nella casa circondariale di Fermo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X