facebook rss

«Una rotatoria in via del Commercio»
Raccolta firme di residenti e lavoratori
Rifatta intanto la segnaletica orizzontale

ASCOLI - Lungo l’arteria stradale che dal centro commerciale conduce al bivio per l’ex Cartiera oggi gli operai di Piceno Consind hanno ripristinato le indicazioni stradali. I cittadini chiedono una rotatoria all'incrocio tra via del Commercio e la strada che conduce all'ex Cartiera («è troppo pericoloso») e la riqualificazione di via del Bozzolo («c'è un ponte dissestato da ripristinare»)

Via del Commercio, operai al lavoro per ripristinare la segnaletica orizzontale

Nuova segnaletica orizzontale in via del Commercio. Tra il centro commerciale e l’incrocio per via della Bonifica, la strada che conduce all’ex Cartiera. Questa mattina gli operai incaricati da Piceno Consind (ente competente territorialmente) hanno provveduto a ripristinare, lungo l’asse stradale, quelle indicazioni che erano scomparse ormai da tempo. Un modo per rifare il look ad un’arteria importante per il traffico che conduce alle fabbriche della zona industriale e, nel contempo, per garantire una certa sicurezza agli automobilisti.

Via del Commercio, il tratto che conduce al bivio per l’ex Cartiera

Ma non a sufficienza, evidentemente. Secondo i residenti e i lavoratori delle aziende presenti lungo via del Bozzolo, via della Bonifica e via del Baco da seta, infatti, per assicurare una maggiore sicurezza al transito veicolare e pedonale, dovrebbe essere realizzata una rotatoria proprio all’altezza del bivio che da via del Commercio conduce all’ex Cartiera. E per questo motivo, alcuni mesi fa, hanno promosso una raccolta firme allargata anche alla riqualificazione di via del Bozzolo.

Il ponte dissestato lungo via del Bozzolo

«L’intenso traffico in alcune ore della giornata, causato dalle auto in uscita dalle fabbriche di via del Commercio – si legge nella petizione firmata da oltre quaranta persone – costringe gli automobilisti che devono svoltare da via del Commercio in via della Bonifica o in via del Baco da seta, di sostare al centro della carreggiata, rischiando gravi incidenti. L’elevata pericolosità è appurata da frequenti incidenti stradali. La realizzazione di una rotatoria – continua la petizione – permetterebbe ai residenti e ai lavoratori delle aziende di circolare in tranquillità, senza esporsi ai rischi sovraesposti, ridurrebbe poi il traffico perché le auto non sosterebbero più all’incrocio e, infine, limiterebbe in modo rilevante la velocità delle auto in corsa». Non solo rotatoria. La raccolta firme punta anche il dito sulla situazione «di degrado in cui versa via del Bozzolo per inesistente manutenzione». In particolare sulla «folta vegetazione», ma, soprattutto, sullo «stato di dissesto del ponte che ha necessità di essere ripristinato visto che giornalmente ci transitano circa 50 camion, anche pesanti».

ad.ce.

 

Il ponte su via del Bozzolo oggetto della raccolta firme

 

La nuova segnaletica orizzontale lungo via del Commercio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X