facebook rss

Vicenza, un altro “timbro”: alle sue spalle una coppia

SERIE C - La sqadra veneta vince di nuovo, e ora i punti di vantaggio sono sette. Alle sue spalle, il Carpi si impone a Cesena e agguanta la Reggiana che non va oltre il pari con la Feralpi Salò. Quarto, da solo, l'Alto Adige che ha battuto la Vis Pesaro. Un punto ciascuno, nel derby del "Riviera", tra Samb e Fano. Fermana ko a Ravenna

Si è disputato il recupero della prima di ritorno nel girone B della Serie C. Primo turno che si giocato dopo la… terza di ritorno. Ora il calendaro ritorna finalmente normale e nel prossimo weekend è in programma la quarta giornata del girone di ritorno. Il Vicenza continua a vincere e restare davanti a tutti portando da cinque a sette i punti di vantaggio. Alle sue spalle il Carpi agguanta la Reggiana al secondo posto, ma i punti di ritardo sono tanti. Le marchigiane? Finisce pari il derby del “Riviera” tra Samb e Fano, mentre Fermana e Vis Pesaro perdono fuori casa, rispettivamente a Ravenna e Bolzano con l’Alto Adige. Il turno lo completano i posticipi Gubbio-Triestina e Piacenza-Arzignano.

PRIMA GIORNATA DI RITORNO

Mercoledì 22 gennaio ore 16: Alto Adige-Vis Pesaro 2-0

Mercoledì 22 gennao ore 18,30: Cesena-Carpi 0-1, Ravenna-Fermana 1-0, Imolese-Rimini 1-0

Mercoledì 22 gennaio ore 20,45: Samb-Fano 1-1, Vicenza-Modena 1-0, Feralpi Salò-Reggiana 1-1, Padova-Virtus Verona 3-2

Giovedì 23 gennaio ore 18: Gubbio-Triestina

Giovedì 23 gennaio ore 20,45: Piacenza-Arzignano

CLASSIFICA: Vicenza 52 punti, Reggiana e Carpi 45, Alto Adige 42, Padova 39, Piacenza 35, Feralpi Salò 34, Modena 33, Samb 32, Triestina 29, Virtus Verona 28, Vis Pesaro e Cesena 25, Fermana e Ravenna 22, Imolese 20, Arzignano 19, Fano 18, Gubbio e Rimini 15.

MARCATORI

12 gol: Paponi (Piacenza)

10 gol: Mazzocchi (Alto Adige)

9 gol: Morosini (Alto Adige), Butic (Cesena), Scappini e Marchi (Reggiana), Cernigoi (Samb)

8 gol: Vano e Biasci (Carpi), Kargbo (Reggiana)

7 gol: Caracciolo (Feralpi Salò), Nocciolini (Ravenna), Marotta (Vicenza), Odogwu e Magrassi (Virtus Verona)

6 gol: Casiraghi (Alto Adige), Barbuti (Fano), Scarsella (Feralpi Salò), Giovinco (Ravenna), Varone (Reggiana), Granoche (Triestina)

5 gol: Jelenic (Carpi), Borello (Cesena), Scarsella (Feralpi Salò), Sbaffo (Gubbio), Belcastro (Imolese), Rossetti (Modena), Pergreffi (Piacenza), Frediani (Samb), Costantino (Triestina)

4 gol: Rocco (Arzignano), Maurizi (Carpi), Cognigni (Fermana), Cesaretti (Gubbio), De Grazia (Modena), Castiglia e Santini (Padova), Gerardi (Rimini), Grandolfo e Di Massimo (Samb), Giacomelli (Vicenza), Danti e Cazzola (Virtus Verona)

3 gol: Rover e Turchetta (Alto Adige), Parlati (Fano), Ceccarelli (Feralpi Salò), Maistrello (Fermana), Soleri e Ronaldo (Padova), Della Latta (Piacenza), Zamparo (Rimini), Volpicelli (Samb), Gomez (Triestina); Arma, Cappelletti, Cinelli, Guerra e Pontisso (Vicenza), Voltan (Vis Pesaro)

2 gol: Petrella (Alto Adige); Piccioni, Bonalumi e Cais (Arzignano), Saric (Carpi); Russini, Franco, Sarao e Zecca (Cesena); Baldini, Di Sabatino e Kanis (Fano), Guidetti e Maiorino (Feralpi Salò), Petrucci e Molinari (Fermana), Rafael Munoz (Gubbio); Latte Lath, Vuthaj e Padovan (Imolese); Spagnoli, Tulissi, Ferrario, Pezzella e Sodinha (Modena); Kresic, Nicastro, Pesenti, Bunino, Mandorlini e Germano (Padova), Corradi (Piacenza), Lunetta (Reggiana), Letizia (Rimini), Rapisarda e Orlando (Samb), Giorico (Triestina), Vandeputte (Vicenza), Marcandella (Virtus Verona), Lazzari e Paoli (Vis Pesaro)

1 gol: Beccaro e Ierardi (Alto Adige); Maldonado, Ierardi, Flores Heatley, Ferrara e Balestriero (Arzignano); Rossoni, Carta, Boccaccini e Carletti (Carpi), Valeri e Rosaia (Cesena); Paolini, Di Francesco, Carpani, Carte Said e Gatti (Fano); Tirelli, Magnino, Mauri e Giani (Feralpi Salò); Persia, Liguori, Mantini, Bellini e Bacio Terracino (Fermana); Sorrentino, Gomez Taleb, Zanoni, Hraiech e Maini (Gubbio); Ngissah, Boccardi, Chinellato, Sall e Checchi (Imolese); Zaro, Bearzotti, Davì, Duca e Boscolo Papo (Modena); Buglio, Baraye, Mokulu e Andelkovic (Padova); Marotta, Nannini, Imperiale, Nicco e Sylla (Piacenza); Caidi, Purro, D’Eramo, Lora, Papa, Pellizzari, Raffini e D’Eramo (Ravenna); Zanini, Radrezza e Staiti (Reggiana); Arlotti, Van Ransbeeck, Montanari, Ventola, Silvestro, Scappi, Ferrani, Zamparo e Palma (Rimini); Di Pasquale, Angiulli e Miceli (Samb), Malomo e Mensah (Triestina), Saraniti e Zonta (Vicenza); Beccaro, Gatto, Formiconi, Mensah e Soleri (Triestina); Guerra, Bruscagin, Saraniti, Guerra e Zonta (Vicenza); Bentivoglio, Onescu, Lupoli, Danieli, Manfrin, Rossi e Sirignano (Virtus Verona); Misin, Gianola, De Feo e Malec (Vis Pesaro)

PROSSIMO TURNO (quarta di ritorno)

Sabato 25 gennaio ore 20,45: Carpi-Padova

Domenica 26 gennaio ore 15: Triestina-Cesena, Fermana-Piacenza, Vis Pesaro-Ravenna, Arzignano-Samb

Domenica 26 gennaio ore 17,30: Virtus Verona-Feralpi Salò, Fano-Gubbio, Modena-Imolese, Rimini-Vicenza

Lunedì 27 gennaio ore 20,45: Reggiana-Alto Adige


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X