facebook rss

Sisma, la Regione:
«Più poteri al commissario»

RICOSTRUZIONE - La risoluzione approvata in Consiglio impegna la giunta Ceriscioli a chiedere una figura che sia di raccordo e coordinamento

Macerie del sisma

Sisma, per il nuovo commissario alla ricostruzione la Regione deve chiedere al governo «una figura che sia di raccordo e di coordinamento, dotata delle necessarie capacità organizzative». Questo l’impegno chiesto al presidente della Giunta regionale delle Marche per la nomina del nuovo Commissario straordinario per la ricostruzione nelle aree colpite dal sisma, ed è previsto da una risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale in apertura della seduta ordinaria di giovedì 23 gennaio.
La richiesta nasce da due mozioni, una è dei consiglieri Boris Rapa e Moreno Pieroni (Socialisti-Uniti per le Marche) e l’altra è di Peppino Giorgini (M5S). Più poteri al commissario, questa la richiesta, al quale dovranno essere ampliate le prerogative in modo che si possano risolvere gli ormai annosi problemi di organizzazione e gestione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X