facebook rss

Colpaccio del Pescara, allungo della Salernitana

SERIE B - Esordio col botto per il nuovo allenatore Legrottaglie che guida gli abruzzesi al successo esterno di Pordenone. La vittoria consegna il pass per la Serie A al Benevento che vince pure a Cittadella restando davanti a tutti e portando a 15 i punti di vantaggio. Per 24 ore l'Ascoli scivola addirittura in 12esima posizione

di Andrea Ferretti

Colpaccio del Pescara a Cittadella dove gli abruzzesi del nuovo allenatore Legrottaglie passano con due gol in apertura di ripresa segnati da Zappa e Galano. Il successo del Pescara permette alla capolista Benevento, che vince a Cittadella, di portare addirittura a 15 i punti di vantaggio. In Veneto succede tutto negli ultimi venti minuti: a Moncini (Benevento) risponde il vecchio Iori su rigore, poi gol-partita di Maggio, un altro veterano. Importante vittoria per la Salernitana che si gode un seppur momentaneao quarto posto solitario dopo aver battuto il Cosenza con le reti di Lombardi e Akpa Ahpro (di Asencio quella ospite). Non si fanno male, portandosi a casa un punto ciascuno, Empoli (Tutino) e Chievo (Meggiorini); Pisa (Masucci) e Juve Stabia (Di Gennaro); Entella (Giuseppe De Luca) e Cremonese (Ciofani). Tra le gare che completano la seconda di ritorno, c’è anche quella interna del Crotone che, nella sfida con lo Spezia, ha la possibilità di scavalcare il Pordenone portandosi da solo al secondo posto. Tre punti, iinfine è l’obiettivo di Ascoli e Perugia che ricevono Frosinone e Livorno con la ferma intenzione di rientrare in griglia playoff. Con tre partite domenica (due nel pomeriggio e poi Ascoli-Frosinone) e con il posticipo Perugia-Livorno di lunedì, va in archivio pure la seconda di ritorno.

SECONDA GIORNATA DI RITORNO

Venerdì 24 gennaio ore 21: Empoli-Chievo 1-1

Sabato 25 gennaio ore 15: Cittadella-Benevento 1-2, Entella-Cremonese 1-1, Pisa-Juve Stabia 1-1, Pordenone-Pescara 1-2

Sabato 25 gennaio ore 18: Salernitana-Cosenza 2-1

Domenica 26 gennaio ore 15: Crotone-Spezia, Venezia-Trapani

Domenica 26 gennaio ore 21: Ascoli-Frosinone

Lunedì 27 gennaio ore 21: Perugia-Livorno

CLASSIFICA: Benevento 50 punti, Pordenone 35, Crotone 34, Salernitana 32, Entella 31, Chievo e Cittadella 30, Pescara 290, Salernitana e Chievo 29, Frosinone 28; Ascoli, Perugia e Juve Stabia 27, Pescara 26, Spezia e Pisa 25 Empoli e Venezia 23, Cremonese 22, Cosenza 20, Trapani 18, Livorno 13 (Spezia e Cremonese devono recuperare una partita)

MARCATORI

15 gol: Iemmello (Perugia)

11 gol: Galano (Pescara)

10 gol: Forte (Juve Stabia), Marconi (Pisa)

9 gol: Diaw (Cittadella), Simy (Crotone), Forte (Juve Stabia), Pettinari (Trapani)

7 gol: Riviere (Cosenza), G. De Luca (Entella), Pepin (Pescara), Strizzolo (Pordenone), Kiyine (Salernitana)

6 gol: Scamacca (Ascoli), Viola (Benevento), Meggiorini (Chievo), Mancuso (Empoli), G. De Luca (Entella), Marras (Livorno), Duric e Jallow (Salernitana), Ragusa (Spezia)

5 gol: Da Cruz (Ascoli), Sau e Coda (Benevento), Riviere (Cosenza), Dionisi (Frosinone)

4 gol: Ninkovic (Ascoli), Kragl (Benevento), Dordevic (Chievo), Bruccini (Cosenza), Crociata (Crotone), La Gumina (Empoli), Schenetti (Entella), Paganini e Ciano (Frosinone), Canotto (Juve Stabia), Marsura (Livorno), Pobega (Pordenone), Taugourdeau (Trapani), Aramu e Capello (Venezia)

3 gol: Ardemagni (Ascoli), Maggio e Tuia (Benevento), Vignato (Chievo), Iori e D’Urso (Cittadella), Sciaudone e Pierini (Cosenza); Golemic, Mustacchio e Benali (Crotone), Frattesi (Empoli), Cissè (Juve Stabia), Maniero (Pescara), Burrai (Pordenone), Lombardi (Salernitana), Bidaoui (Spezia), Luperini (Trapani), Bocalon (Venezia)

2 gol: Cavion (Ascoli), Improta e Armenteros (Benevento); Pucciarelli, Dickmann, Giaccherini e Segre (Chievo); Proia, Luppi e Vita (Cittadella), Baez (Cosenza); Ceravolo, Ciofani, Soddimo e Mogos (Cremonese), Junior Messias e Mazzotta (Crotone); Marrone, Dezi e Stulac (Empoli); Poli, M. De Luca e Mancosu (Entella), Beghetto e Capuano (Frosinone), Agazzi (Livorno), Capone e Buonaiuto (Perugia), Memushaj e Tumminello (Pescara); Masucci, Pinato e Moscardelli (Pisa); Ciurria, Gavazzi, Camporese e Barison (Pordenone), Gondo e Giannetti (Salernitana); Gudjohnsen, Capradossi, Bartolomei , Gyasi e Federico Ricci (Spezia), Moscati (Trapani), Montalto (Venezia)

1 gol: Gerbo, Pucino, Chajia, Brosco, Morosini e Troiano (Ascoli); Tello, Letizia, Moncini, Caldirola e Insigne (Benevento); Di Noia, Ceter, Rigione, Rodriguez, Vaisanen e Esposito (Chievo), Benedetti e Celar (Cittadella); Asencio, Lazaar, Broh e Carretta (Cosenza); Migliore, Claiton, Piccolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese), Cuomo e Zanellato (Crotone); Tutino, Balkovec, Bajrami e Bandinelli (Empoli); Toscano, Eramo, Pellizzer, Morra, Chiosa e Sernicola (Entella); Maiello, Zampano e Novakovich (Frosinone); Di Gennaro, Addae, Calò, Bifulco, Mezavilla e Calvano (Juve Stabia); Murilo, Braken, Rocca, Mazzeo e Raicevic (Livorno); Falcinelli, Di Chiara, Falasco, Melchiorri e Kouan (Perugia); Bettella, Ciofani, Borrelli, Busellato, Zappa, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Di Quinzio, Aya, Benedetti, Fabbro, De Vitis, Verna, Birindelli, Lisi e Gucher (Pisa); Candellone, Mazzocco, Misuraca, De Agostini, Lucas e Chiaretti (Pordenone), Akpa Akpro (Salernitana); Migliorini, Maistro e Firenze (Salernitana); Mastinu, Galabinov, Matteo Ricci e Mora (Spezia); N’Zola, Evacuo e Ferretti (Trapani); Ceccaroni, Zigoni e Modolo (Venezia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X