facebook rss

Ascoli, Ranieri out 2 mesi
per l’infortunio al malleolo:
«Forza Ascoli, torno presto»

SERIE B- Una tegola per il difensore appena arrivato dalla Fiorentina e subito fuori uso. Gravillon e Valentini (o Ferigra) centrali contro la Juve Stabia

Stellone e il suo staff durante l’allenamento

di Bruno Ferretti

Un mese e mezzo di stop forzato. Aggiungiamoci poi almeno  un paio di settimane per ritrovare la condizione atletica. Luca Ranieri tornerà a disposizione di Stellone fra circa due mesi ovvero ad inizio aprile, giusto in tempo per partecipare allo sprint finale del campionato. Una vera tegola per il difensore appena giunto in prestito dalla Fiorentina. Si è avuta subito l’impressione che l’infortunio fosse piuttosto serio e qualcuno ha temuto una frattura. La conferma è arrivata dopo ulteriori esami clinici e accertamenti radiologici. É stato lo stesso Ranieri a rivelarlo sui social: «Peccato…dopo un grande esordio e una bella vittoria per 3-0, all’ultimo minuto il mio malleolo ha subìto una bella botta che mi farà stare un mesetto e mezzo fuori dai campi. Forza Ascoli, raggiungiamo i nostri obiettivi. Io tornerò molto presto. Ringrazio tutti i tifosi e le persone che mi hanno scritto».

Il neo difensore Ranieri a terra dopo il duro scontro a Livorno

Il duro scontro di gioco con Morelli si è verificato a 3 minuti dalla fine quando la vittoria dell’Ascoli era già in cassaforte. Ranieri, a caldo, non ha avvertito dolore ed è rimasto in campo ancora per un paio di minuti poi, al 90′ ha chiesto il cambio e Abascal al suo posto ha inserito Ferigra. E meno male che non c’è stata la temuta frattura del malleolo altrimenti i tempi di recupero per lo sfortunato Ranieri sarebbero stati più lunghi.
Se Brosco non recupera, venerdì sera contro la Juve Stabia, la coppia centrale difensiva sarà composta da Gravillon e Valentini, oppure Ferigra, con Andreoni e il nuovo Sernicola terzini, Leali in porta. Molti dubbi a centrocampo e in attacco: dipenderà dal modulo tattico. L’unico sicuro è Cavion, il centrocampista attualmente più in forma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X