facebook rss

Atletico Ascoli inarrestabile,
Atletico Centobuchi e Monticelli,
due sconfitte che fanno male

CALCIO PROMOZIONE - Gli uomini di Filippini hanno archiaviato anche la pratica Portorecanati, restando a +10 sulle inseguitrici in attesa del derby ascolano contro il Monticelli. I biancocelesti vedono allontanarsi la salvezza diretta dopo il ko di Treia. Gli uomini di Fusco vogliono dimenticare subito l'umiliazione subita con la Futura, ma la situazione continua a farsi sempre più dura.

di Salvatore Mastropietro 

Quando mancano ormai dieci giornate alla fine del campionato, la situazione nel girone B di Promozione appare sempre più definita. Sempre più sola la capolista Atletico Ascoli, così come le quattro pretendenti alla zona playoff. In basso la lotta è molto accesa, con le due picene Atletico Centobuchi e Monticelli in grande difficoltà.

Stefano Filippini, allenatore dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI – Continua inesorabilmente la marcia degli uomini di Stefano Filippini verso la vittoria del campionato. Con la vittoria ottenuta sul Portorecanati (2-1), restano dieci le lunghezze di vantaggio sulla coppia di inseguitrici Loreto-Civitanovese. Quella di sabato scorso è stata l’ennesima prova di forza per gli ascolani, che hanno fatto proprio un match tutt’altro che facile, resistendo ai numerosi attacchi ospiti nell’ultima parte del match. Ancora in rete Daniele Filiaggi, che è così diventato il terzo giocatore della rosa ad avere raggiunto la doppia cifra dopo Alessio Rosa e Lion Giovannini. Ora l’Atletico Ascoli è atteso dal derby cittadino contro il Monticelli. I precedenti stagionali, uno in campionato e due in Coppa Marche, parlano di due vittorie ed un pareggio. All’andata finì 3-0 per la squadra del presidente Diamanti, che vuole senz’altro replicare per mettere in cascina altri punti pesanti.

ATLETICO CENTOBUCHI – Il pareggio della giornata precedente contro il Loreto aveva fatto presagire ben altri scenari all’Atletico Centobuchi in vista della trasferta sul campo dell’Aurora Treia. Invece, in terra maceratese per gli uomini di Roberto Ricciotti c’è stato ben poco da fare. I padroni di casa si sono imposti per 3-0, archiviando la pratica già all’inizio della seconda frazione. Ha pesato molto ai fini del risultato un errore dagli undici metri di Andrea Liberati, quando il match era ancora in parità. Pare chiaro che per una squadra in difficoltà come quella biancoceleste questi siano errori a dir poco pesanti, a maggior ragione se arrivano dal calciatore di maggior qualità (8 reti fin qui). La salvezza diretta, obiettivo primario stabilito ad inizio stagione, dista ora ben 7 lunghezze. Per tornare a sperare è fondamentale ritrovare i tre punti, che mancano dallo scorso 7 dicembre. Era l’esordio di Ricciotti in panchina e al “Nicolai” arrivava il Monticelli, mentre adesso ci sarà da affrontare il Corridonia.

MONTICELLI – Dopo una serie di sconfitte in cui tutto sommato c’era stata partita, il Monticelli ha subito uno di quei colpi di cui sarà difficile non ricordarsi. Sul campo della Futura96, i padroni di casa si sono imposti con un “tennistico” 6-1 in una gara senza storia che lascia spazio a ben poche analisi. La speranza per gli ascolani è che la sberla subita si trasformi immediatamente in spinta per riprendere la propria corsa verso una difficile salvezza. In serata, gli uomini di Fusco scenderanno in campo contro la Monterubbianese per recuperare gli ultimi minuti di un match sospeso per nebbia. Se verrà confermato il risultato fin lì maturato – 2-0 per i fermani -, i biancazzurri si troveranno a condividere l’ultima posizione con il solo Montecosaro. E come se non bastasse il calendario mette adesso di fronte nella giornata di sabato la squadra dominatrice del girone, l’Atletico Ascoli.

RISULTATI: Aurora Treia-Atletico Centobuchi 3-0, Futura-Monticelli 6-1, Loreto-Montecosaro 6-0, Monterubbianese-Potenza Picena 0-3, Monturano Campiglione-Maceratese 0-0, Palmense-Civitanovese 1-3, Atletico Ascoli-Portorecanati 2-1, Corridonia-Chiesanuova 0-2.

CLASSIFICA: Atletico Ascoli 51 punti, Loreto e Civitanovese 41, Maceratese 38, Monturano Campiglione 37, Potenza Picena 30, Aurora Treia e Portorecanati 28, Corridonia 27, Palmense 24, Chiesanuova e Futura 22, Atletico Centobuchi 15; Monterubbianese, Monticelli e Montecosaro 11.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X