facebook rss

Ascoli, caccia ai 3 punti
per rientrare in zona playoff
Al “Del Duca” debutta il Var

SERIE B - Assalto dei bianconeri alla Juve Stabia nell'anticipo di venerdì 7 (ore 21). Non inganni l'1-5 dell'andata. Il supporto tecnologico in via sperimentale

Venerdì sera il Var al Del Duca in via sperimentale (Foto da fonte Uefa)

di Bruno Ferretti

L’esordio assoluto di Roberto Stellone in panchina, la prima in casa dei nuovi Trotta, Eramo, Sernicola, il ritorno da ex di Addae, soprattutto la necessità di vincere per rientrare nella griglia playoff o, almeno, riavvicinarsi alla stessa. Ecco una serie di validi motivi che rendono particolarmente attesa ed emozionante la partita contro la Juve Stabia che si disputa in anticipo venerdì 7 al Del Duca (ore 21).
Il dopo Zanetti è iniziato molto bene sabato scorso a Livorno. Con il traghettatore spagnolo Abascal l’Ascoli ha vinto nettamente (0-3) ma ora deve trovare continuità nei risultati. E’ iniziato il conto alla rovescia ed è…. vietato sbagliare per non compromettere l’obiettivo prefisso.
Emergenza in difesa per Stellone. Il nuovo Ranieri, giunto dalla Fiorentina, è finito subito fuori uso per un grave infortunio al malleolo e se ne riparlerà fra un paio di mesi. Brosco, Pucino e Valentini hanno problemi fisici, D’Elia e Laverone sono stati ceduti. Restano 4 difensori e quindi le scelte sono quasi obbligate: da destra Andreoni, Ferigra, Gravillon e Sernicola, oppure Padoin che ha giocato diverse volte da terzino sinistro. A centrocampo é previsto il debutto di Eramo giunto dall’Entella, con Cavion e Petrucci. Morosini potrebbe giocare trequartista dietro Scamacca e Trotta. Con il reintegrato Ninkovic in panchina pronto a subentrare durante il match.
Nella Juve Stabia, come detto, ci sarà il grande ex Addae, 5 anni in maglia bianconer. Il ghanese ha lasciato un positivo ricordo e avrà particolari motivazioni di fronte ai vecchi tifosi.
All’andata l’Ascoli si è imposto 1-5 con un formidabile secondo tempo. Ma nel primo aveva sofferto le pene dell’inferno. Sarebbe un grave errore, per l’Ascoli, sottovalutare la partita di venerdì sera. La Juve Stabia non è più la matricola sfasata delle prime giornate. Per prendersi i 3 punti l’Ascoli dovrà lottare. E soffrire.

DEBUTTO DEL VAR AL DEL DUCA – Proseguendo nella fase di sperimentazione sui campi della Serie B, il Var (Video Assistant Referee) venerdì sera farà tappa al Del Duca per Ascoli-Juve Stabia. La prima è stata il 18 gennaio scorso in Cremonese-Venezia. Sono le prove generali in vista del prossimo campionato quando il presidio tecnologico per gli arbitri sarà attivo anche in Serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X