facebook rss

Minacciava di morte l’ex compagna,
arrestato ascolano di 47 anni

ASCOLI - L'apice dell'escalation una decina di giorni fa, quando l'uomo è stato trovato dalla Polizia nei pressi della casa dove si era rifugiata la giovane donna con la loro figlia di pochi anni, che nel frattempo si era rivolta al 113

Oggi pomeriggio, martedì 11 febbraio,  è stato arrestato ad Ascoli un ascolano di 47 anni, pluripregiudicato e accusato stavolta di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna. L’ordinanza, firmata dal gip presso il Tribunale di Ascoli. Non si trova però al carcere di Marino del Tronto, ma ai domiciliari. La storia risale a una decina di giorni fa quando una giovane donna ha chiesto aiuto alla Polizia telefonando al 113 dopo aver ricevuto l’ennesimo messaggio di morte da parte dell’ex compagno.

Terrorizzata, era fuggita di casa con la loro figlia di poch anni rifugiandosi a casa della madre. I poliziotti, ai quali la donna ha raccontato di ricevere minacce da settimane, sono giunti nei pressi della casa dove si trovava la donna e nei pressi hanno individuato il 47enne, conosciuto anche come persona estremamente violenta. Per scongiurare il ripetersi di tali comportamenti, l’uomo oggi è stato arrestato.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X