facebook rss

Porto d’Ascoli,
caccia ai punti playoff
Atletico Azzurra Colli e Grottammare
avanti a piccoli passi

ECCELLENZA/IL PUNTO - La squadra sambenedettese non è riuscita a sfondare in casa dell'Urbania e ora dista due lunghezze dai playoff. Gli uomini di Amadio hanno retto l'urto contro Mastronunzio e compagni ed adesso si preparano allo scontro salvezza contro il Fabriano Cerreto. Grottammare in fase offensiva e da più di cinque partite senza vittoria

di Salvatore Mastropietro 

A nove giornate dal termine, si fa sempre più calda la situazione nel campionato regionale di Eccellenza. Tutto è ancora in bilico per quanto riguarda tutte le posizioni della graduatoria, dalla zona playoff – dove il Porto d’Ascoli spera di rientrare – a quella playout – con Atletico Azzurra Colli e Grottammare in piena lotta.

PORTO D’ASCOLI – Dopo la sconfitta contro la capolista Anconitana con annesse polemiche, il Porto d’Ascoli si è trovato di fronte un avversario tutt’altro che semplice da affrontare come l’Urbania. Gli uomini di Zappalà hanno mostrato continuità dal punto di vista della prestazione, ma non sono riusciti ad andare oltre il pari sebbene diverse azioni pericolose create. Adesso, con una classifica molto corta ed una zona playoff distante solo due punti, è praticamente inutile fare calcoli. Ciò che è certo è che i biancocelesti dovranno tornare ai tre punti per non perdere il treno delle prime posizioni. Al “Ciarrocchi” è atteso l’Atletico Alma, avversario che all’andata si impose di misura in quella che fu l’ultima di Nico Stallone sulla panchina sambenedettese.

L’Atletico Azzurra Colli sceso in campo nel match con il Montefano (foto dal sito della società)

ATLETICO AZZURRA COLLI – Dopo lo stop in casa dell’Atletico Gallo, l’Atletico Azzurra Colli è tornato a mettere in cascina un risultato positivo. Eppure, contro un Montefano reduce da una striscia di vittorie di sei partite consecutive, alla vigilia sarebbe stato tutt’altro che semplice pensare di strappare anche un solo punto, come poi è avvenuto. I rossoazzurri sono riusciti a disinnescare il super attacco degli ospiti, il cui elemento di spicco è senza dubbio l’ex Ancona e Siena Mastronunzio. Ci sono state diverse occasioni per i collesi anche per conquistare il bottino pieno, ma alla fine si sono dovuti accontentare di un pari che muove comunque la classifica. Mister Peppino Amadio si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi: «L’importante era reagire bene alla battuta d’arresto della settimana precedente. L’atteggiamento mi è piaciuto, abbiamo rischiato pochissimo contro una squadra molto in forma. Adesso ci prepariamo alla partita col Fabriano Cerreto, una delle tante che ci aspettano da qui alla fine».

GROTTAMMARE – Il match di domenica contro il Fabriano Cerreto, terminato sullo 0-0, ha lasciato un po’ di amaro in bocca al Grottammare. Dopo un periodo per niente semplice e cinque partite senza vittoria, gli uomini di Manoni ce l’hanno messa tutta per tornare ai tre punti. Causa un po’ di sfortuna ed imprecisione sotto porta, ciò non è riuscito dopo una gara condotta per larghi tratti. Il rendimento del reparto offensivo, dunque, si conferma un problema non da poco per i biancocelesti. 14 gol in 21 partite sono troppo pochi per una squadra che per salvarsi ha bisogno senz’altro di migliorare questo dato da abbinare, al contrario, ad una solidità difensiva abbastanza buona. Nel prossimo turno il Grottammare sarà di scena a Senigallia contro la Vigor, che all’andata conquistò il successo di misura.

Risultati: Anconitana-Atletico Alma 4-1, Atletico Azzurra Colli-Montefano 0-0, Forsempronese-Atletico Gallo 1-1, Grottammare-Fabriano Cerreto 0-0, Marina-Valdichienti 1-2, San Marco Servigliano Lorese-Castelfidardo 0-2, Sassoferrato-Vigor Senigallia 1-1, Urbania-Porto d’Ascoli 0-0.

Classifica: Anconitana 39 punti, Castelfidardo 38, Atletico Gallo 35, Montefano 34, Forsempronese 33, Porto d’Ascoli 31, Urbania 30, Vigor Senigallia e Valdichienti 29, Marina e Atletico Alma 27, Fabriano Cerreto 23, Grottammare e Atletico Azzurra Colli 21, San Marco Servigliano Lorese 19, Sassoferrato 14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X