facebook rss

Samb, riaccendi i motori:
contro il Ravenna
un solo risultato a disposizione

SERIE C - I rossoblù devono vincere per prepararsi al meglio in vista del ciclo terribile che si chiuderà il 27 marzo con la gara interna contro il Sud Tirol. I precedenti: il rigore di Francesco Chimenti che sancì la matematica promozione in Serie B nel 1974

di Benedetto Marinangeli

C’è un solo risultato da conquistare per la Samb contro il Ravenna. E cioè vincere. Tante le motivazioni che devono spingere i rossoblù a trovare i tre punti. Innanzitutto la voglia di riscatto dopo le prestazioni poco positive delle ultime giornate, poi il ritorno alla vittoria in casa che manca da due mesi ed infine perché dopo la gara con i romagnoli inizierà un ciclo di gare da fare tremare i polsi. A partire dalla trasferta di Piacenza fino ad arrivare alla gara interna del 29 marzo con il Sud Tirol. I rossoblù, infatti, incontreranno le prime della classe.

Ed è quindi fondamentale iniziare a fare punti per raggiungere definitivamente la quota salvezza, per poi togliersi qualche altra soddisfazione. Montero, in settimana, ha lavorato molto sulla fase conclusiva della manovra, che vede attualmente la Samb in netta difficoltà. Solo quattro le reti realizzate nelle prime sei partite del girone di ritorno, solo una nelle ultime tre.

Aggiungiamoci pure che il bomber Cernigoi negli ultimi diciassette incontri è andato a segno solo due volte, allora ecco che tutto torna. Montero contro il Ravenna rispolvererà nell’ undici titolare Emilio Volpicelli a fianco dell’ ex Rieti. In ballottaggio per una maglia nel tridente offensivo ci sono Orlando e Di Massimo. Miceli sarà confermato al centro della difesa con Biondi. Domani mattina classica seduta di rifinitura.

I PRECEDENTI – Con la partita di domenica (fischio d’inizio alle ore 17.30) sono quattrodici i precedenti in campionato tra Samb e Ravenna disputatisi in Riviera. Tra le gare giocate dalle due squadre, si segnala anche quella della Coppa Italia 1972-1973 quando si imposero i romagnoli per 2-1. Il primo match fu disputato al vecchio Ballarin nel campionato di Serie C 1966-1967 con i rossoblù che si imposero per 3-2 con la doppietta di Passoni e la rete di Olivieri G. Per il Ravenna andarono a segno Ferrari e Gagliardi, entrambi su calcio di rigore.

Ma nella storia della Samb è la partita della stagione 1973-1974, quella che suscita i ricordi più belli ed affascinanti. Era la sedicesima giornata di ritorno ed un gol di Chimenti su calcio di rigore, oltre alla vittoria, regalò la matematica promozione in serie B per la mitica formazione rossoblù allenata da Marino Bergamasco che chiuse il campionato con nove lunghezze di vantaggio sul Rimini e dieci sulla Lucchese.

Complessivamente sono sette le vittorie rossoblù, quattro i pareggi e due le sconfitte. Nell’ ultimo precedente, il Ravenna si impose per 1-0 al Riviera delle Palme il 9 febbraio 2019 con un gol di Galuppini oggi bomber del Renate. Nella stagione precedente, invece, ci fu il successo in rimonta della Samb. Al vantaggio romagnolo con De Sena replicarono prima Stanco e poi Bellomo nel secondo tempo.

Questo il quadro completo delle gare disputate tra Samb e Ravenna. Serie C girone B 1966-1967: Samb-Ravenna 3-2 (Passoni due, Olivieri G., Ferrari, Gagliardi). Serie C girone B 1967-1968: Samb-Ravenna 1-0 (Peronace). Serie C girone B 1968-1969: Samb-Ravenna 1-1 (Zandoli-Ricci). Serie C girone B 1969-1970: Samb-Ravenna 0-0. Serie C girone B 1970-1971: Samb-Ravenna 3-1 (doppietta di Rasi, Carnevali, Ciani). Serie C girone B 1972-1973: Samb-Ravenna 3-1 (Basilico, Ripa, Chimenti, Ricci su rigore). Serie C girone B 1973-1974: Samb-Ravenna 1-0 (Chimenti rig.).

Serie C1 girone A 1992-1993: Samb- Ravenna 1-1 (Fiorio, Minuti rig.). Lega Pro 2005-2006: Samb-Ravenna 0-0. Lega Pro 2006-2007: Samb-Ravenna 3-2 (Succi, doppietta Desideri, Aloe, Morante). Lega Pro 2008-2009: Samb-Ravenna 0-1 (Curiale). Serie C girone B 2017-2018: Samb-Ravenna 2-1 (De Sena, Stanco, Bellomo). Serie C girone B 2018-2019: Samb-Ravenna 0-1 (Galuppini).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X