facebook rss

Castignano, altro stop
ma mantiene la vetta
Lama United e Centobuchi MP
a tutta birra

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Nel girone D nuovo campanello d'allarme per la formazione biancorossa che perde per la seconda consecutiva (in casa con l'Amandola) riducendo il vantaggio sulla seconda a soli 4 punti. Santa Maria Truentina sempre più fanalino

di Lino Manni

Campanello d’allarme per il Castignano che perde la seconda partita consecutiva e dimezza il vantaggio in vetta alla classifica del girone D di Prima Categoria. Nella settima di ritorno i castignanesi sono caduti fra le mura amiche contro una sorprendente Amandola. Ora la compagine di mister Vittori ha ridotto a 4 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il Rapagnano che ha espugnato il terreno dell’Azzurra Mariner. Nella zona alta della classifica vincono a suon di gol anche il Centobuchi MP (3-1 al Santa Maria Truentina) e il Lama United (4-2 con il Afc Fermo). Le due squadre si assestano, forse in maniera definitiva, in zona playoff. Ha sciupato una ghiotta occasione per ribadire la piazza d’onore il Monsampietro Morico bloccato in casa, sul pareggio, dalla Cossinea. Monsampietro che ha evitato la sconfitta grazie alla rete del pareggio siglata al novantesimo.

Fabio Poli, allenatore del Lama United

Delle lamensi gioisce solo il Lama United. Per Villa Sant’Antonio e Santa Maria Truentina una giornata amara, da dimenticare. Il Villa Sant’Antonio ha subito un pesante 3-0 sul terreno di una spumeggiante Cuprense che quando è in vena non risparmia nessuno. Il fanalino di coda Santa Maria Truentina ha perso a Centobuchi contro una delle squadre più in forma del momento. Ad 8 turni dalla fine sono altrettanti i punti di distacco del Santa Maria Truentina di mister Cori sul Piane di Montegiorgio, penultima della classe. Forse troppi per tentare il disperato aggancio ed evitare la retrocessione diretta. Il Villa Sant’Antonio invece nel bel mezzo della zona playout e non sarà facile evitare gli spareggi salvezza. Insomma, almeno sulla carta, sembra tutto deciso ma… c’è ancora da giocare. Allunga la fase positiva l’Offida che pareggia con il Real Virtus Pagliare e aggiunge un altro punto in classifica.

Nella giornata appena archiviata 2 le vittorie in trasferta, 3 delle squadre di casa e 3 pareggi. Solo 19 le reti realizzate. Il miglior attacco resta quello del Monsampietro Morico con 39 gol, miglior difesa il Centobuchi MP (14 reti incassate). Il Castignano è la squadra che ha vinto di più, 15 volte mentre il Rapagnano quella che ha perso di meno, solo 3 sconfitte. Santa Maria Truentina, fanalino di coda, una sola vittoria e il maggior numero di sconfitte, 13. Il Santa Maria è anche la squadra che ancora non ha vinto fra le mura amiche.

Risultati: Lama United-Afc Fermo 4-2, Mariner-Rapagnano 0-1, Castignano-Amandola 1-2, Centobuchi-Santa Maria Truentina 3-1, Cuprense-Villa Sant’Antonio 3-0, Monsampietro-Cossinea 1-1, Offida-Real Virtus Pagliare 0-0, Piane di Montegiorgio-Montalto 0-0.

Classifica: Castignano 45 punti, Rapagnano 41, Monsampietro e Centobuchi 40, Lama United 39, Cuprense 34, Amandola e Montalto 28, Offida 27, Mariner 26, Afc Fermo e Real Virtus Pagliare 25, Cossinea 23, Villa Sant’Antonio 21, Piane di Montegiorgio 19, Santa Maria Truentina 11.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X