Quantcast
facebook rss

Quintana, due volti nuovi:
Andrea Viozzi e il giudice Agostini

ASCOLI - Il primo è il responsabile del Gruppo Comunale, dopo che il coreografo Mirko Isopi aveva ricoperto l'incarico ad interim. Il secondo va a completare il collegio dei probiviri dove affianca il vice prefetto Anna Gargiulo e l'avvocato Annagrazia Di Nicola
...

Andrea Viozzi

di Andrea Ferretti

Andrea Viozzi è il nuovo responsabile del Gruppo Comunale della Quintana. Si completa dunque il mosaico dopo la definizione dei vari incarichi (coreografo, provveditore di campo, mossiere, ecc.) da parte del Consiglio degli Anziani, che ha fatto seguito alla composizione dello stesso e, prima ancora, al rinnovo dei sei comitati di Sestiere. Viozzi subentra nel ruolo che per decenni è stato di Giuliano Giorgi (è anche capitano del popolo) e poi di Armando Palermi che si è dimesso, con l’incarico ricoperto ad interim dal coreografo Mirko Isopi. Viozzi, figurante nel Gruppo Comunale da quindici anni, si agggiunge così ai sei caposestieri e al coordinatore dei dodici (con l’ingresso di Comunanza) Castelli. Saranno loro a gestire, insieme a consoli, castellani e altre figure l’esercito di circa 1.200 persone in costume pronte per la prossima doppia edizione dell’11 luglio e del 2 agosto.

Raffaele Agostini (Foto Vagnoni)

Nell’organigramma quintanaro manca ora solo il tassello del responsabile veterinario, che deve essere comunicato dalla locale Asur. Una new entry, invece, nel collegio dei probiviri. Si tratta di Raffaele Agostini, giudice del Tribunale di Ascoli, il quale subentra al collega Emilio Pocci andando ad affiancare Anna Gargiulo (vice prefetto vicario) e l’avvocato Annagrazia Di Nicola che del collegio è la presidente.

I Sestieri, che dopo il rinnovo dei comitati, si sono già prodigati per feste e iniziative varie, prima natalizie ed ora carnevalesche, stanno mettendo a punto i rispettivi calendari che fino ad agosto comprendono eventi di vario genere, compresi quelli canonici e quindi strettamente quintanari. Primo, nell’ordine, “Sestieri all’erta” del 13 e 14 giugno.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X