facebook rss

Samb, il calendario fa tremare i polsi:
mancano 7 punti per la salvezza

SERIE C - Sarà un marzo da tour de force, dopo la sosta forzata e soprattutto dopo che la Lega Pro ha fissato i recuperi delle gare rinviate contro Piacenza e Cesena. I rossoblù affronteranno tutte le prime della classe a partire dal Padova che arriverà al "Riviera" il prossimo 8 marzo. Gelonese ha ripreso a correre, ancora in palestra Volpicelli

di Benedetto Marinangeli

Sette partite in un mese. Sarà un marzo da tour de force per la Samb, dopo la sosta forzata e soprattutto dopo che la Lega Pro ha fissato i recuperi delle gare rinviate contro Piacenza e Cesena. Rapisarda e compagni, salvo ulteriori rinvii, torneranno in campo domenica 8 marzo ospitando il Padova. Dalla gara con i veneti inizierà un ciclo di incontri da fare tremare le vene ai polsi. Infatti tre giorni dopo ecco la trasferta di Piacenza e domenica 15 marzo i rossoblù saranno impegnati al “Menti” contro la capolista Vicenza.

Montero dà indicazioni (Foto Cicchini)

Il 18 marzo ecco il recupero del match con il Cesena al “Riviera” ed a seguire domenica 22 a San Benedetto arriverà la Reggiana seconda della classe. L’unica partita che sulla carta sembra essere più abbordabile è quella che è in programma per mercoledì 25 a Rimini, attualmente fanalino di coda del girone. Il mese di marzo si chiuderà domenica 29 con la gara interna con il Sud Tirol. Insomma una serie di gare che almeno alla luce dell’ attuale classica non fa presagire nulla di buono.

Ma anche il mese di aprile, ultimo della regular season, non si preannuncia dei più abbordabili. Domenica 5 la Samb sarà in trasferta a Salò contro la Feralpi per poi ricevere il sabato di Pasqua la visita dell’ Imolese. Mercoledì 14 ecco il recupero del match con la Virtus Verona per poi arrivare alle ultime due giornate del girone di ritorno che vedranno Rapisarda e compagni recarsi a Gubbio per poi chiudere la stagione regolare ospitando il Carpi.

La squadra vuole battere la delusione

Insomma ad oggi, alla luce delle gare che si andranno a giocare, l’obiettivo numero uno della Samb deve essere quello di conquistare il prima possibile i sette punti che mancano per raggiungere quota quaranta che garantirebbe la permanenza in serie C senza passare per i playout. E per fare questo è necessaria un’inversione di rotta. Sia sotto il profilo psicologico che dal punto di vista tecnico tattico. E per questo motivo questa sosta forzata può anche fare bene alla formazione di Poalo Montero.

SQUADRA – Rossoblù di nuovo al lavoro nella mattinata odierna al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli. Dopo un iniziale lavoro con palla, a ranghi ridotti, la squadra ha sostenuto una serie di esercitazioni, anche senza palla, di natura prettamente aerobica per poi terminare la seduta con una partitella finale.
E’ tornato a correre il centrocampista Luca Gelonese che ha sostenuto un lavoro differenziato, terapie e palestra, invece, per Emilio Volpicelli. Entrambi i calciatori stanno recuperando da una lesione muscolare al flessore. Differenziato, infine, anche per Santurro che continua il suo percorso di riatletizzazione dopo la frattura del terzo metacarpo della mano destra.uota


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X