facebook rss

Coronavirus, Piunti scrive a Ceriscioli:
«Permetta le celebrazioni in chiesa
durante i giorni feriali»

SAN BENEDETTO - Il sindaco chiede norme meno stringenti per appuntamenti religiosi che vedono una partecipazione piuttosto limitata di persone. «Ciò per conservare la qualità dei rapporti umani che non deve mai venire meno»

Il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti

Una richiesta al governatore della Regione Marche, Luca Ceriscioli, di rendere meno stringenti le disposizioni emanate sull’emergenza Coronavirus. L’ha chiesta il sindaco di San Benedetto, Pasqualino Piunti. «Mi riferisco al divieto delle celebrazioni eucaristiche – entra nel merito il primo cittadino nella lettera inviata ad Ancona – so bene essere stato disposto dalla Conferenza episcopale marchigiana e a cui si rimanda nella nota esplicativa di ieri. Molti cittadini mi hanno segnalato il problema, è apparso eccessivo vietare ogni tipo di celebrazione che vedono una partecipazione piuttosto limitata di persone. Chiedo al governatore, nell’intenzione di conservare la qualità dei rapporti umani – conclude Piunti la sua missiva – se sia possibile fornire indicazioni tali da consentire all’autorità ecclesiastica di rendere meno stringenti le disposizioni emanate ammettendo le celebrazioni nei giorni feriali».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X