facebook rss

Arrestato per aver picchiato la ex,
si becca anche un daspo d 6 anni

ASCOLI - Il 47enne aveva anche minacciato di morte la donna anche con l'uso di un'arma. Nei suoi confronti è scattato il secondo "daspo fuori contesto" applicato nel territorio, il primo firmato dal nuovo questore Pomponio

La Questura di Ascoli (Foto Vagnoni)

di Andrea Ferretti

Arrestato nei giorni scorsi per aver minacciato di morte l’ex fidanzata, a un 47enne ascolano, noto anche per essere un ultras dell’Ascoli, è stato applicato un daspo di 6 anni. Non solo non potrà assistere alle partite della squadra del cuore, ma nemmeno acccedere in nessun luogo in Italia dove si svolgono manifestazioni sportive. Per la seconda volta da quando stabilito alcuni mesi fa dalle nuove norme, ad Ascoli è stato dunque applicato un “daspo fuori contesto”.

Dopo i Carabinieri, stavolta la Polizia, che – come previsto – lo ha applicato indipendentemente dal fatto che il reato sia stato commesso in occasione, o a causa, di manifestazioni sportive. L’ascolano aveva usato anche un’arma nei confronti della donna che non solo era stata minacciata, ma anche percossa. In passato il 47enne era stato condannato per reati in materia di armi. Il provvedimento emesso dal questore – è il primo Daspo firmato dal nuovo questore Pomponio insediatosi da pochi giorni – ha avuto la convalida del gip del Tribunale di Ascoli, quindi è stato notificato all’ex fidanzato della donna e, ora, anche ex ultras.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X