facebook rss

Ascoli a Pescara con tanti tifosi al seguito
Eramo-Sankoh nel nuovo centrocampo

SERIE B - Circa 500 i biglietti acquistati dai tifosi bianconeri alle ore 20 di venerdì 28 febbraio. La sfida all'Adriatico domenica alle ore 21. Per la squadra di Stellone il derby è l'occasione per invertire la rotta delle gare esterne

Eramo titolare anche a Pescara

di Bruno Ferretti

Il derby con il Pescara bussa alle porte e fra i tifosi bianconeri cresce la “febbre della domenica sera”. Circa 500 i biglietti acquistati dai supporter del Picchio alle ore 20 di venerdì 28 febbraio. Dopo gli ultimi risultati negativi e prestazioni deludenti l’Ascoli domenica dovrà riscattarsi  e riprendere la marcia per disputare un dignitoso finale di campionato.

Il bilancio in trasferta, finora, è stato deficitario. Anzi fallimentare. E’ ora e passata, insomma, di invertire la marcia. La classifica si è complicata ma non è ancora compromessa. Probabilmente Stellone affiderà il centrocampo ai nuovi Eramo e Sankoh. Per quest’ultimo sarebbe il debutto in maglia bianconera, mentre Troiano é squalificato non avendo potuto scontare lo stop contro la Cremonese (gara rinviata).

ASCOLI (4-4-2): Leali; Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin; Cavion, Eramo, Petrucci, Morosini; Scamacca, Trotta. A disposizione: Marchegiani, Novi, Andreoni, De Alcantara,  Valentini, Ninkovic, Brlek, Pinto, Covic, Matos. Allenatore: Stellone.

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Bettella, Drudi, Del Grosso, Zappa, Memushaj , Palmiero, Melegoni, Crecco; Galano, Bocic. A disposizione: Alastra, Farelli, Bruno, Borrelli, Scognamiglio, Elizalde, Maniero, Masciangelo. Allenatore: Legrottaglie.

Arbtro: Marinelli di Tivoli (assistenti La Notte di Barletta e Grossi di Frosinone, quarto uomo Pezzuto di Lecce).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X