facebook rss

L’escavatore si ribalta,
salvo per miracolo un 78enne

ACQUASANTA - E' accaduto nel pomeriggio nelle campagne di Pomaro. L'uomo stava eseguendo dei lavori di scavo quando ha perso il controllo del pesante mezzo. Soccorso dal 118, è stato trasportato dall'eliambulanza al "Torrette" di Ancona. Sul posto anche Vigili del fuoco e Carabinieri

L’escavatore ribaltato e, in primo piano, i mezzi di soccorso dei Vigili del fuoco e della Croce Verde di Acquasanta

di Andrea Ferretti

Si ribalta con l’escavatore e finisce all’ospedale regionale “Torrette” di Ancona. E’ finita male, oggi pomeriggio 28 febbraio, la giornata di lavoro di un 78enne che stava eseguendo uno scavo su un costone, in aperta campagna. E’ accaduto a Pomaro, frazione di Acquasanta Terme. Poteva finire in tragedia, ma fortunatamente l’anziano è salvo.

E’ stato subito soccorso, è scattato l’allarme e sul posto è giunta l’ambulanza della Croce Verde della Potes di Acquasanta, quindi la centrale operativa del 118 ha inviato da Ascoli un’ambulanza medicalizzata. Contemporaneamente è stato allertato “Marche Soccorso” che, dalla base di Fabriano, ha fatto decollare l’eliambulanza. “Icaro” è arrivato a Pomaro in poco più di venti minuti. L’uomo, che è sempre rimasto cosciente, è stato stabilizzato a terra e poi trasportato in ambulanza dove era atterrato il velivolo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i Vigili del fuoco, che hanno poi provveduto a mettere in sicurezza l’escavatore, e i Carabinieri della Stazione di Acquasanta per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Sfiorata dunque un’altra tragedia nell’Acquasantano dove la scorsa settimana nella frazione di Fleno un uomo di 65 anni è morto schiantandosi con la sua auto contro un camion fermo sul ciglio dell strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X