facebook rss

Bocciatori del Piceno
in grande evidenza

BOCCE - I portacolori delle società ascolane fanno faville nelle Marche grazie a Silvano Evangelisti, Lino Ciotti, Maurizio Crescenzi e Renato Gagliardi. Per le Bocciofile Valtronto Spinetoli e Città di Ascoli è iniziata la fase finale dei Tricolori di società di categoria

Silvano Evangelisti (Bocciofila Sambenedettese) vincitore a Porto Sant’Elpidio

di Tiziano Vesprini

Vista l’assenza di gare nel territorio provinciale, i giocatori piceni sono andati a cercar fortuna nelle altre province marchigiane riuscendo a portare a casa un buon bottino. Il risultato di maggior prestigio è stato conquistato da Silvano Evangelisti, portacolori della Bocciofila Sambenedettese, vincitore di una finale tutta picena contro Lino Ciotti della Bocciofila Rotella della gara per giocatori di categoria C/D della 40esima edizione del “Trofeo Pallino d’Oro” organizzata dalla Società Bocciofila San Michele di Lido di Fermo presieduta da Elio Meconi che, vista la persistente indisponibilità della propria struttura, ha fatto svolgere le fasi finali della gara presso la Bocciofila Porto Sant’Elpidio. Hanno partecipato ben 442 giocatori, di cui 238 della categoria A/B e 204 della C/D. Nella stessa manifestazione, ma nella principale competizione categoria A/B, Renato Gagliardi (La Sportiva Castel di Lama) ha ceduto il passo solo in semifinale e conquistando il gradino più basso del podio.

Maurizio Crescenzi (Bocciofila Salaria) secondo classificato Under 18 a Morrovalle

Argento di altissima qualità, vista la presenza dei migliori giocatori e giocatrici under 18, quello conquistato dal monsampolese Maurizio Crescenzi, portacolori della Bocciofila Salaria di Monteprandone, nella gara nazionale giovanile, in occasione del “Trofeo Scarpetta d’Oro-Memorial Amerino Scocco” svoltosi presso la Bocciofila Morrovalle (Macerata).

CAMPIONATI ITALIANI – Quelli d società di Prima, Seconda e Terza Categoria dopo i gironi di qualificazione a carattere interprovinciale sono giunti ai primi turni della fase finale a eliminazione diretta con incontri di andata e ritorno.

Lino Ciotti (Bocciofla Rotella) secondo classificato a Porto Sant’Elpidio

Nella Prima Categoria nessuna società picena è riuscita a conquistare il passaggio del turno di qualificazione.

Nella Seconda Categoria già giocati i due match degli ottavi di finale che ha visto la Bocciofila Città di Ascoli eliminare il Montegranaro e nel turno successivo affronterà l’Elpidiense che ha messo fuori causa l’Amandolese.

Nella Terza Categoria si viaggia con un po’ in ritardo. Valtronto Spinetoli e Città di Ascoli escono entrambe sconfitte rispettivamente con il Monte Urano e a Porto San Giorgio nell’andata degli ottavi di finale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X