facebook rss

Lama United all’inseguimento
del Castignano

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Nel girone D si fa avvincente la situazione in vetta mentre in coda cominciano ad affievolirsi le seranze di salvezza per la Santa Maria Truentina

di Lino Manni

Sarà una settimana, forzata, di riflessione per tutte le squadre dilettanti di calcio per lo stop imposto causa il coronavirus. Una settimana per resettare il tutto con la speranza di ripartire senza preoccupazioni. Dopo 23 giornate di campionato, nel girone D della Prima Categoria, il Castignano aggiunge un punticino alla sua classifica. La capolista, dopo due sconfitte consecutive, strappa un punto sul terreno del Villa Sant’Antonio mantenendo un piccolo vantaggio di 4 punti sul Lama United. Lama united che deve ringraziare proprio i cugini del Villa Sant’Antonio che hanno imposto il pari alla capolista. Matricola Lama United che si è imposta con un poker di reti sul terreno dell’Amandola.

Poli, allenatore del Lama United rivelazione

Ora la squadra di mister Fabio Poli ha messo le carte in tavola: è la pretendente alla vittoria finale nonostante sia alla prima esperienza in questa categoria. Mezzo passo falso del Centobuchi MP che non sfrutta la situazione con il Real Virtus Pagliare. Un pari che ci può stare in quanto i pagliarani, nonostante la posizione in classifica, resta una squadra difficile da superare tra le mura amiche. Inattesa battuta d’arresto anche per Rapagnano e Monsampietro Morico, ovvero le altre due squadre attualmente in zona playoff promozione. I colpi della giornata sono quelli messi a segno dal Montalto e dalla Cuprense. Le due squadre hanno centrato vittorie importanti. Prosegue la striscia positiva dell’Offida che raggiunge quota 14 (quasi un girone), grazie a 6 vittorie e 8 pareggi. La squadra di Alex Simoni ha “maramaldeggiato” sul terreno fermano del’Afc Fermo infilando per ben 4 volte i padroni di casa.

In coda la Santa Maria Truentina sembra aver gettato la spugna. La squadra di mister Cori ha 11 punti di distacco dal Piane di Montegiorgio e pensare ad un recupero a 7 dal termine sembra una impresa impossibile. Nel gruppo delle pericolanti oltre al Piane di Montegiorgio restano Villa Sant’Antonio, Afc Fermo, Cossinea, Real Virtus Pagliare e Azzurra Mariner. Nella giornata appena archiviata ben 4 vittorie in trasferta, solo 2 in casa e 2 pareggi. Le reti 24 in totale. Cannoniere del girone Mario Pignotti della Cuprense. Miglior attacco quello del Lama United (42), miglior difesa del Centobuchi MP (15). La squadra con il maggior numero di vittorie il Castignano (14) mentre quella che ha vinto di meno (mai in casa) la Santa Maria Truentina (1).

Risultati: Villa Sant’Antonio-Castignano 1-1, Amandola-Lama United 0-4, Afc Fermo-Offida 1-4, Montalto-Monsampietro 3-1, Cossinea-Mariner 2-0, Rapagnano-Cuprense 1-2, Real Virtus Pagliare-Centobuchi 1-1, Santa Maria Truentina-Piane di Montegiorgio 0-2.

Classifica: Castignano 46 punti, Lama United 42, Centobuchi e Rapagnano 41, Monsampietro 40, Cuprense 37, Montalto 31, Offida 30, Amandola 28; Mariner, Real Virtus Pagliare e Cossinea 26; Afc Fermo 25, Villa Sant’Antonio e Piane di Montegiorgio 22, Santa Maria Truentina 11.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X