facebook rss

Denigrò il sindaco su Facebook,
scatta l’ora del processo

ASCOLI - I fatti risalgono alla scorsa campagna elettorale quando l'imputata aveva scritto una serie di post sui social ritenuti diffamatori dall'attuale primo cittadino. L'udienza si terrà di fronte al giudice Barbara Bondi Ciutti

E’ in programma domattina giovedì 5 marzo al Tribunale di Ascoli, di fronte al giudice monocratico Barbara Bondi Ciutti, il processo (leggi l’articolo) a carico di una ex candidata al Consiglio comunale di Ascoli, di 56 anni, accusata di aver diffamato tramite i social l’attuale sindaco Marco Fioravanti, difeso dall’avvocato Cristian Schicchi.

Marco Fioravanti (Foto Vagnoni)

I fatti risalgono al maggio della scorso anno, durante la campagna elettorale, quando la donna aveva scritto una serie di post ritenuti denigratori dall’attuale sindaco. Il pm Cinzia Piccioni aveva disposto nei mesi scorsi la citazione diretta a giudizio dopo la denuncia presentata dallo stesso Fioravanti.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X