facebook rss

Ascoli, passa a Chiavari l’ultimo treno playoff
Una vittoria per tornare in orbita

SERIE B - I bianconeri nel girone di ritorno hanno vinto solo a Livorno, allontanandosi dal traguardo promozione. Per Stellone parecchi i dubbi di formazione. Potrebbe esordire Sankoh. Fischio d'inizio alle 15, arbitra Robilotta. Si gioca a porte chiuse

I bianconeri al termine di Pescara-Ascoli applaudono i tifosi. Questi ultimi fuori casa, quest’anno, non hanno gioito quasi mai

di Bruno Ferretti

Nel girone di ritorno l’Ascoli ha vinto finora una sola partita, con il Livorno fanalino di coda (aspettando il recupero con la Cremonese). Tali risultati negativi hanno fatto scendere i bianconeri dalla griglia playoff nei quartieri bassi della classifica. A Chiavari si giocherà a porte chiuse come su tutti gli altri campi della cadetteria.

Molti dubbi di formazione nell’Ascoli, in tutti i reparti. Ballottaggi in attacco: Scamacca-Trotta e Ninkovic-Morosini, dando per scontata la conferma del modulo 4-4-2. Sulla destra Cavion, in mezzo Eramo e Troiano, entrambi ex di turno. Gravillon al rientro dopo la squalifica, sostituisce invece capitan Brosco al centro della difesa. Andreoni o Pucino terzino destro, Sernicola a sinistra. E Leali in porta. I 23 bianconeri convocati hanno trascorso l’antivigilia in ritiro nel Centro Tecnico Figc di Coverciano e alla vigilia hanno raggiunto Chiavari dove sono attesi da una dura battaglia.

L’ingresso in campo di Trotta contro il Chievo: l’ex Frosinone potrebbe partire titolare

LE PROBABILI FORMAZIONI

ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Poli, Coppolaro, Pellizzer, Sala; Mazzitelli, Paolucci, Settembrini; Schenetti; Morra, Giuseppe De Luca. A disposizione: Paroni, Zaccagno, Crialese, Chajia, Toscano, Nizzetto, Currarino, Dezi, Manuel De Luca, Mancosu, Rodriguez. Allenatore: Boscaglia.

ASCOLI (4-4-2): Leali; Andreoni, Gravillon, Valentini, Sernicola; Cavion, Eramo, Troiano, Morosini; Ninkovic, Trotta. A disposizione: Marchegiani, Novi, Pucino, Ferigra, Scorza, Sankoh, Petrucci, Piccinocchi, Brlek, Covic, Scamacca. Allenatore: Stellone.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina-Salerno (assistenti Mokhtar di Lecco e Margani di Latina, quarto ufficiale Illuzzi di Molfetta).

Stadio: Comunale di Chiavari, ore 15, a porte chiuse.

Frosinone e Cittadella, tonfo doppio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X