facebook rss

Edifici senza barriere,
interventi per 420.000 euro

GROTTAMMARE - Negli ultimi dieci anni sono stati erogati circa 120.000 euro di contributi per le opere di abbattimento. Domande sempre aperte per i privati
Print Friendly, PDF & Email

Quasi 100.000 euro di contributi concedibili: è l’ammontare del fabbisogno cittadino per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati per l’anno 2020. Il Comune di Grottammare lo ha inoltrato nei giorni scorsi alla Regione per l’assegnazione dei contributi previsti.

Le istanze contenute nell’elenco sono venti, per una spesa totale degli interventi da parte dei privati pari a 420.163,39 euro, che genera contributi concedibili per 98.512,89 euro.

La richiesta di contributo può essere fatta in qualsiasi momento dell’anno, per opere di abbattimento come rampe di accesso agli edifici, servo scala, elevatori, ascensori, ampliamenti degli accessi e altri accorgimenti architettonici che favoriscano la mobilità del disabile nella propria casa.

Dalle richieste pervenute al Comune entro l’1 marzo di ogni anno, gli uffici comunali determinano il fabbisogno e lo trasmettono entro il 30 marzo alla Regione per l’assegnazione del contributo tra i Comuni richiedenti. Il contributo è sostenuto dal Fondo speciale per l’eliminazione e il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati istituito presso il Ministero dei lavori pubblici. Info: 0735.739234.

Sostieni Cronache Picene

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Picene lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT24F0847413502000000005641
  • Intestatario: Cronache Picene S.r.l - Banca: BCC di Ascoli Piceno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X