Quantcast
facebook rss

Samb in attesa di notizie,
Carillo ne approfitta
per terminare l’Università

SERIE C - Al difensore rossoblù mancano tre esami per la laurea in Economia Aziendale. «Fare previsioni su un ritorno in campo, oggi è molto difficile. Sono decisioni delicate, la situazione è grave in tutto il mondo e non si deve sottovalutare nulla, neppure in futuro»
...

Carillo

di Benedetto Marinangeli

Anche la Samb è in attesa di comunicazioni dalla Lega Pro sul da farsi. La sensazione è che i tempi per il ritorno in campo si allungheranno notevolmente e non è esclusa anche una interruzione definitiva del campionato. I rossoblù intanto continuano ad allenarsi in mattinata in video chiamata ma allo stesso tempo alcuni ne approfittano per riprendere a studiare. E’ il caso del difensore Luigi Carillo.

«Ne approfitto -dice- per mettermi in carreggiata con gli esami. Me ne mancano tre per la laurea in economia aziendale. E quindi in questo periodo di stop forzato ne approfitto per studiare un po’. Sono iscritto ad una Università telematica perchè è l’unica per proseguire il percorso per noi che ogni anno ci spostiamo di città in città. Solo quando giocavo con la Juve Stabia ed ero vicino casa, frequentavo i corsi dell’Università pubblica».

Carillo, poi, traccia un bilancio della stagione della Samb. «Siamo partiti alla grande – analizza – raggiungendo anche il terzo posto in classifica, facendo paura a tutti. Poi, però, abbiamo accusato un calo fisiologico che tutte le squadre hanno e lo accuseranno perchè è naturale. Però in più abbiamo avuto degli infortuni ma questo non deve essere un alibi. Da questo periodo no dobbiamo trarre il positivo, ricompattarci  e tornare in campo per vincere e fare bene».

Sul possibile ritorno alle competizioni sportive, il difensore rossoblù la pensa così. «Fare previsioni oggi è molto difficile. Si tratta di decisioni delicate ma ciò che ora è importante è che non si gioca. La situazione è grave sia in Italia che nel mondo e non si deve sottovalutare nè oggi e neppure in futuro. Spero – conclude Carillo – che si riprenda presto a giocare perchè la voglia di campo è tanta, ma è molto difficile fare previsioni in tal senso».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X