Quantcast
facebook rss

Coronavirus, massima attenzione
su spostamenti di Pasqua
e anziani nelle Case di riposo

EMERGENZA - Nuova riunione, in videoconferenza, del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Rita Stentella. Vi hanno partecipato i vertici delle Forze di Polizia, Capitaneria di Porto, Vigili del fuoco, Area Vasta 5, il presidente della Provincia e diversi sindaci
...

Nuova riunione, in videoconferenza, del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. L’ha presieduto come al solito il prefetto Rita Stentella ed è servito per pianificare le attività di controllo sull’osservanza delle prescrizioni e divieti relativi agli spostamenti in occasione della Pasqua. Presenti i vertici delle Forze di Polizia, i comandanti di Capitaneria di Porto di San Benedetto e Vigili del fuoco, i sindaci dei maggiori Comuni del Piceno, il presidente della Provincia,  il direttore di Area Vasta 5 e il sindaco di Force (Augusto Curti) in rappresentanza dei piccoli Comuni dell’Anci.

Il prefetto Rita Stentella

Sono stati esaminati i dati sull’evoluzione del Coronavirus e le modalità di gestione da parte dei presidi sanitari interessati all’emergenza. Particolare attenzione è stata rivlta alle case di riposo per anziani per adottare le opportune misure per prevenire il rischio di contagi. In relazione alle risultanze della limitata diffusione dell’epidemia nella provincia di Ascoli, il prefetto Stentella ha ringraziato tutta la comunità picena evidenziando che «occorre continuare a rispettare scrupolosamente tutte le misure adottate dal Governo e dalla Regione per evitare l’insorgere di nuovi focolai e per non vanificare lo straordinario lavoro svolto da tutti gli operatori sanitari ai quali rivolgo un sentito ringraziamento. Fondamentale sarà, inoltre, il contributo dei sindaci – ha aggiunto – che oltre ad assicurare il supporto necessario alle persone in disagio e isolamento, dovranno svolgere una costante azione di informazione e sensibilizzazione dei propri cittadini, facendo leva sul senso di responsabilità di ciascuno».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X