Quantcast
facebook rss

Mascherine distribuite a tutti
Il sindaco Terrani (Folignano):
«Pronti a nuovi sostegni alle famiglie»

EMERGENZA CORONAVIRUS - Spesi 20.000 euro dal fondo per l'emergenza. Il Comune intende trovare forme di aiuto anche per le attività chiuse per l'emergenza Covid. Il confronto politico dopo la Pasqua. «Parchi e campi rimarranno chiusi, non intendiamo dispendere i sacrifici sostenuti»
...

Gran lavoro al Comune di Folignano anche per il sindaco Matteo Terrani

di Claudio Romanucci

(foto di Stefano Capponi)

Una mascherina consegnata ad ogni residente di Folignano. La consegna è stata completata oggi. «Tutti quartieri sono stati “coperti” – spiega il sindaco Matteo Terrani – abbiamo sostenuto un intervento di massa con un costo di 20.000 euro, risorse attinte dal fondo per l’emergenza». Dalle mascherine il discorso va al sostegno alle famiglie rese più fragili dal Covid.

«Il primo bando per i buoni spesa si è chiuso con la distribuzione degli stessi, parliamo di circa 60 nuclei familiari. La prossima settimana avremo un secondo bando per allargare la platea dei beneficiari magari a quelli che perché non avevano i pieni requisiti nella prima fase. Vorremmo ripetere l’operazione anche nel mese di maggio per tutelare le persone in prospettiva della seconda fase annunciata dal Governo. Come Comune vogliamo trovare una forma d’aiuto per le attività che hanno chiuso. Stiamo valutando alcune ipotesi».

Nelle attività il sindaco è stato assistito dai volontari della Protezione Civile e dagli scout, per la consegna hanno contribuito anche l’assessore Brunella Casini e la consigliera Laura Addis.

«Continueremo a tenere parchi chiusi, l’abbiamo deciso prima ancora di Regione e Governo – prosegue il primo cittadino – prima di riaprirli vogliamo essere sicuri, non intendiamo disperdere i sacrifici sostenuti. Limitare le libertà per una ragione di salute pubblica non è una cosa né piacevole né semplice per un lungo periodo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X