Quantcast
facebook rss

Non lasciamoli soli:
viaggio alla scoperta dei borghi

L'INIZIATIVA nazionale dell'associazione "Borghi Autentici d'Italia" per valorizzare i piccoli centri fa tappa a Carassai. Alla difficile lotta contro lo spopolamento, il dissesto idrogeologico e la pericolosità sismica si aggiunge il Covid
...

Spettacolare scorcio di Carassai

L’iniziativa per tenere alta l’attenzione sui piccoli centri , e sulle loro spettacolari bellezze, fa tappa a Carassai. Si chiama “Viaggio al centro del borgo” ed è promossa dall’associazione “Borghi Autentici d’Italia” per non lasciare da soli nella difficile lotta contro lo spopolamento, il dissesto idrogeologico e la pericolosità sismica  quelli che sono considerati ancora, nonostante tutto, luoghi magnifici e speciali. A cui la pandemia di Coronavirus rischia di assestare un ulteriore colpo basso.

“Borghi Autentici d’Italia” ha dato vita ad un’iniziativa di valorizzazione in cui saranno i contenuti dei visitatori “pionieri” a narrare le peculiarità, le esperienze in racconti fotografici e in forma di breve racconto. Si chiamano “user generated content” e sono i consigli più seguiti sul web e diranno cosa rende un borgo, quello scrigno di tesori a misura d’uomo, ideale per ritrovare armonia e pace in contatto con la natura, che dovremmo proprio visitare. Una grande prova per i comuni e le amministrazioni. Questa ribalta li porrà sotto la lente di, speriamo, disciplinati gruppi familiari e la loro critica o endorsement resterà per molto sul web.

Si è iniziato l’11 maggio e basta andare sul sito dell’associazione per conoscere i comuni via, via proposti. Ci sono premi in palio. Prossima tappa, dunque, sarà Carassai. Lo “storicissimo” borgo fra le provincie di Ascoli e Fermo, splendidamente incastonato fra lussureggianti e verdi vallate, una piccola gemma tutta da scoprire.

Regolamento sul sito di Borghi Autentici d’Italia e sulla pagina Facebook del Comune di Carassai. Hashtag: #VIAGGIOALCENTRODELBORGO


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X