Quantcast
facebook rss

Serie B dal 20 giugno
al 20 agosto,
orari ancora da stabilire
Picchio Village: duro scontro

SERIE B - L'Ascoli invoca il decreto "Cura Italia" per non pagare il canone del Centro sportivo non utilizzato, ma trova l'opposizione della proprietà
...

di Bruno Ferretti

La Serie B ripartirà dunque, dopo 81 giorni, sabato 20 giugno per chiudersi con l’ultima giornata l’1 agosto, poi dal 4 partiranno i playoff.

PLAYOFF – Il 4 e il 5 agosto turni preliminari, l’8 e il 9 le semifinali d’andata, 11 e 12 il ritorno. La finale d’andata si disputerà il 16 agosto, quella di ritorno quattro giorni più tardi: il 20.

PLAYOUT – Si svolgeranno il 7 e il 13 agosto. L’unico dubbio riguarda il recupero di Ascoli-Cremonese, rinviata lo scorso 22 febbraio a causa dell’ insorgere dell’emergenza Coronavirus. Si marcerà a tappe forzate con due partite a settimana a porte chiuse, orari da definire, probabilmente tardo pomeriggio e notturne.

Il “Picchio Village”

PICCHIO VILLAGE: È SCONTRO – Invocando l’articlo 65 del decreto “Cura Italia” che prevede “la possibilità di sospendere il pagamento dell’affitto per il periodo di non utilizzo dell’immobile locato”, l’Ascoli Calcio chiede di sospendere il pagamento del canone. Ma trova l’opposizione dell’ex presidente Francesco Bellini, maggiore azionista del “Picchio Village” con il 70 per cento quote. Il resto è dello stesso Ascoli (20%) e dell’imprenditore Gianluca Ciccoianni (10%) che si è appena dimesso dal CdA dell’Ascoli insieme a Giuliano Tosti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X