Quantcast
facebook rss

Lutto Ascoli Calcio:
è morto Michele Mazzoni,
il tifoso sempre presente
nelle trasferte

SERIE B - Da trent'anni seguiva le partite dei bianconeri anche nelle trasferte più lontane. Spesso presente anche al "Del Duca". Nel 2016 gli fu conferito il premio “Orgoglio bianconero” dedicato alla memoria del tifoso Romolo Petrucci, suo grande amico. Era nato a Civitella del Tronto
...

A Michele Mazzoni, a sinistra, nel 2016 venne assegnato il “Premio Orgoglio Bianconero-Romolo Petrucci”: glielo consegnò Mario Angelini (foto ascolicalcio)

Lutto in casa Ascoli. È morto a Roma, dove lavorava come inserviente all’ospedale “San Carlo”, il supertifoso del’Ascoli Calcio Michele Mazzoni, assai noto nell’ambiente bianconero.

Mazzoni, originario di Civitella del Tronto (Teramo), per tantissimi anni ha seguito tutte le partite dell’Ascoli, sia al “Del Duca” che in trasferta viaggiando, soprattutto con i treni. Iniziava fin dal precampionato e non mollava mai anche quando per assistere alla partita bisognava percorrere, di notte, migliaia di chilometri. Considerava l’Ascoli come la sua seconda famiglia.

Quattro anni fa (aprile 2016) fu premiato con il riconoscimento “Orgoglio Bianconero” in memoria del compianto Romolo Petrucci, altro tifosissimo ascolano, medico trapiantato a Roma.

“Tifoso DOC, spinto da incrollabile passione e sempre vicino all’Ascoli che segue da oltre 30 anni anche nelle trasferte più lontane, superando ogni ostacolo. Straordinario esempio di attaccamento e fedeltà ai colori bianconeri” era scritto nella motivazione del Premio che gli venne consegnato in campo prima della partita Ascoli-Salernitana, dal comitato “Gli amici di Romolo Petrucci”.

Quel giorno con lui furono premiati anche il capitano Gigi Giorgi e l’ex allenatore Massimo Silva, presenti Daniela Salvati, vedova di Romolo Petrucci, con le figlie Martina ed Eleonora.

Michele Mazzoni, fu molto contento per aver ricevuto quel premio che certificava la sua incrollabile fede per l’Ascoli Calcio, la squadra del suo cuore.

Alla famiglia Mazzoni sono giunti numerosi messaggi di cordoglio e solidarietà da parte dei Club bianconeri. Anche l’Ascoli Calcio si è unita affettuosamente nel ricordo di Michele, sostenitore unico e impagabile.

Bru.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X