Quantcast
facebook rss

Meteo incerto e ritardi organizzativi:
falsa partenza
per le spiagge libere “su prenotazione”

SAN BENEDETTO - Nel primo giorno di utilizzo su prenotazione degli arenili, restano agli ingressi i cartelli di divieto, che mandano in confusione i (pochi) bagnanti. Ecco come si prenota (è obbligatorio) il "posto al sole"
...

 

Falsa partenza per le spiagge libere nell’era del Coronavirus.

A San Benedetto, giovedì 11 giugno era il primo giorno di riapertura completa degli arenili liberi, fruibili solo su prenotazione.

Ma un po’ il meteo pazzerello e un po’ qualche inghippo nell’organizzazione, ha fatto sì che questa prima giornata fosse piuttosto sottotono.

Dunque il primo vero banco di prova sarà il weekend: quando il ritorno di giornate più stabili dovrebbe favorire l’afflusso di gente on the beach.

Nell’estate caratterizzata dal distanziamento sociale, a San Benedetto si accede agli arenili liberi soltanto tramite prenotazione.

Un modo per contenere gli assembramenti, così da scongiurare i contagi da Coronavirus. Ma, ancora ieri mattina, sugli ingressi di molte spiagge libere continuavano a campeggiare i cartelli con i divieti di sosta che avevano caratterizzato le giornate precedenti.

Una cosa che ha creato un po’ di confusione tra i (pochi) avventori.

Dal Comune hanno fatto sapere che gli operai della Multi Servizi avrebbero provveduto a rimuoverli «in giornata». Ma non si poteva fare prima?

I pochi bagnanti che hanno frequentato l’arenile nel primo giorno, ci segnalano problemi («è sempre occupato») per contattare il call-center dedicato alle prenotazioni mentre qualcuno neanche sapeva che occorreva prenotare e invoca maggior pubblicità di tale servizio.

Va detto, comunque, che è la fonica della PubbliCentro ricorda come sia possibile usufruire dell’arenile libero solo prenotando.

Si può prenotare in due modi:

prioritariamente on line, collegandosi al sito internet t.sbt.it. Il sistema informatico mette a disposizione tante informazioni corredate da immagini fotografiche per scegliere con comodità, 24 ore su 24, la spiaggia su cui trascorrere la giornata.

– per chi non ha dimestichezza con internet, è stato allestito un “call center” organizzato con personale comunale: il numero da chiamare è 0735.794888, è attivo tutti i giorni dalle 9 alle 14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X