Quantcast
facebook rss

“Il mio kanto lbero”:
si scaldano le ugole

LA KERMESSE canora si svolgerà al "Miami" di Villa Lempa: sei serate con eliminatorie, semifinali e la finale del 30 luglio
...

Doveva iniziare il 5 marzo, ma l’emergenza Coronavirus ne causò il rinvio. Gli organizzatori durante questi mesi di lockdown non hanno mai mollato la presa e, alla fine, sono riusciti a recuperare la manifestazione, che si preannuncia ricca di sorprese.

Il “Miami” di Villa Lempa

Si tratta della gara canora “Il mio kanto libero”, giunta alla settima edizione, riproposta dopo un’assenza di tre anni.

Organizzata da Nerio Masia e Paolo Nazzari, la kermesse rappresenta una vetrina per i principali talenti del territorio e, soprattutto, un’occasione di divertimento e aggregazione per tutti coloro che amano cantare.

Le sei edizioni precedenti hanno riscosso un bel successo. La prima nel 2011 a Il vecchio mulino di Controguerra (Teramo), poi a Villa Alvitreti di Ascoli, a Le sorgenti di Castel Trosino, a Venarotta e poi di nuovo ad Ascoli al bar Officine del Parco di Piazza Immacolata e al The Black Rock River di via della Cartiera.

“Il mio kanto libero” 2020 andrà in scena al ristorante “Miami” di Villa Lempa (Teramo). Si comincia il 2 luglio e in programma ci sono sei serate all’insegna della musica. Previste eliminatorie, semifinali e la finale del 30 luglio. Info e iscrizioni: 329.9481073 – 345.8416852. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X