Quantcast
facebook rss

Sopravvissuto a un incidente stradale,
decide di farla finita a 23 anni

IL GIOVANE si è lasciato cadere dal balcone della sua abitazione di Filottrano (Ancona). Nel 2013 era rimasto vittima di uno schianto in sella a una Vespa che lo aveva segnato nel fisico e nell’anima
...

carabinieri-e-ambulanza

(foto d’archivio)

 

Filottrano, Ancona, è scossa dalla morte di M. C., appena 23enne, avvenuta stanotte.

Sette anni fa il giovane si era salvato per miracolo dopo essere rimasto vittima di un brutto incidente stradale in via Imbrecciata. Era il settembre del 2013.

Era stato sbalzato dal sellino di una Vespa nello scontro con una Lancia Lybra riportando fratture alle vertebre cervicali ed era rimasto ricoverato in coma per giorni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale regionale di Torrette.

Quel terribile schianto aveva lasciato i segni nell’anima oltre che sul giovane fisico dello studente che al tempo frequentava il ‘Corridoni Campana’ di Osimo.

Il 23enne ha deciso di farla finita stanotte, lasciandosi scivolare da un balcone della sua abitazione, mentre i suoi familiari riposavano a letto.

Un gesto volontario, accertato dai carabinieri, che ha sconvolto chi gli voleva bene, chi aveva condiviso con lui la sofferenza degli ultimi anni, chi lo conosceva e lo apprezzava.

I soccorritori del 118, intervenuti intorno all’una, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

La salma, su disposizione della Procura, è già stata riconsegnata alla famiglia per la sepoltura.

Per espresso desiderio dei parenti, la cerimonia civile si svolgerà martedì mattina al cimitero di Filottrano in forma privata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X