Quantcast
facebook rss

Riapre la Castignanese
ma a senso unico alternato:
il disagio continua (Le foto)

VIABILITA' - Il sindaco di Castignano, Fabio Polini, lo attende entro la fine del mese. La chiusura, anche parziale,  dell'importante arteria, è causa dinumerosi problemi alla popolazione dell'entroterra. Nessuna risposta dall'Anas sullo stato dei lavori
...
di Simone Corradetti
Disagi infiniti sulla strada provinciale che collega Castignano a Offida, dopo la chiusura del tratto per gravi dissesti idrogeologici che si sono aggravati negli anni.
Una strada che presentava buche, crepe, frane e smottamenti, mettendo in serio pericolo l’incolumità pubblica.
Chi vive nell’entroterra conosce bene l’importanza di questa arteria fondamentale per il trasporto pubblico e il commercio.

Fabio Polini, sindaco di Castignano

In questa fase così delicata, il traffico è stato deviato sulle provinciali Mezzina e San Venanzo, non con pochi problemi per la viabilità, considerato l’elevato numero di mezzi pesanti in transito.

Stiamo parlando di strade che attraversano le campagne picene, in un territorio già colpito dal terremoto del 2016 prima, e poi dall’emergenza Coronavirus che ha costretto le aziende al lockdown.
Con la stagione estiva ormai iniziata, sarebbe opportuno risolvere il problema in tempi rapidi per non penalizzare ulteriormente il territorio, e le sue imprese.
I lavori in corso sulla Castignanese, sono di competenza dell’Anas, e molti cittadini auspicano una tempestiva risoluzione, se pur provvisoria, per la riapertura al transito dei veicoli.
Il sindaco Fabio Polini, sta seguendo l’iter dei lavori, e fa sapere che «dovrebbero riaprire la strada entro la fine di giugno, attraverso una bretella regolata da un semaforo e a senso unico alternato».
Dall’Anas, nessuna risposta negli ultimi giorni, nonostante i tentativi telefonici, effettuati nei confronti del responsabile del cantiere.
FOTOGALLERY

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X