facebook rss

Samb, parla Di Massimo:
«I playoff occasione da sfruttare»

SERIE C - L'estro e la fantasia dell'attaccante potrebbero essere l'arma vincente a Padova. «In una partita secca brillantezza e serenità dovrebbero andare di pari passo. Abbiamo molte meno pressioni rispetto a loro, potrebbe essere un punto a nostro vantaggio». La squadra si sottopone al quarto ciclo di tamponi

di Benedetto Marinangeli 

L’estro e la fantasia di Alessio Di Massimo potrebbero essere l’ arma vincente della Samb a Padova. Il numero 7 di Sant’Omero nel corso della stagione ha dimostrato di essere migliorato molto dal punto di vista caratteriale e del rendimento in campo, meritandosi gli applausi di una tifoseria che lo ha quasi sempre contestato. Ad otto giorni dal match dell’Euganeo la pensa così.

Di Massimo dopo un gol

«Non ci aspettavamo di giocare questi playoff -dice-. Siamo entusiasti perché può essere un’occasione. Rappresentano un torneo a parte quindi ci sono molti fattori che possono influenzare l’andamento della gara. Passare a Padova sarebbe fantastico».

Di Massimo fa lo screening ai biancoscudati. «Padova è una squadra attrezzatissima in ogni reparto con giocatori esperti e noi dobbiamo andare lì con la consapevolezza delle nostre forze e dei nostri obiettivi. Noi conosciamo i nostri punti di forza e dobbiamo cercare di sfruttarli al meglio. In una partita secca –analizza ancora l’attaccante rossoblù- brillantezza e serenità dovrebbero andare di pari passo. Stare bene fisicamente e essere sereni sarebbero il mix perfetto. Noi abbiamo molte meno pressioni rispetto a loro quindi potrebbe essere un punto a nostro vantaggio».

Il neopresidente Serafino

Sul cambio di presidenza in casa Samb, questo il Di Massimo pensiero. «Serafino mi ha fatto una buonissima impressione, desideroso di creare una base innanzitutto senza proclami -afferma-. Vuole puntare sui talenti del nostro territorio, centro sportivo e campi di allenamento. Con Fedeli ho un buonissimo rapporto. Infatti l’ho chiamato per salutarlo quando ho saputo che aveva ceduto il club. L’ho ringraziato per quello che mi ha dato e per tutto il tempo che mi ha sostenuto».

Di Massimo è in scadenza di contratto. Su di lui in passato si erano mosse Genoa e Spal che avevano fatto dei sondaggi con l’entourage del calciatore. Ora con la nuova proprietà non è escluso che possa continuare a vestire la maglia rossoblù. Solo dopo i play off le parti si siederanno per discutere il possibile rinnovo.

«Sono molto focoso come i tifosi della Samb, istintivo ed esplosivo: in campo mi trasformo. Posso lavorare molto a livello caratteriale e mentale. Voglio migliorare sia in campo che fuori e arrivare il più in alto possibile. Il mio sogno –conclude Di Massimo- è quello di rimanere alla Samb e di puntare a un obiettivo importante».

Squadra. Ennesimo giorno di lavoro per i rossoblù di mister Montero che, dopo un iniziale lavoro di mobilità articolare, hanno sostenuto una partitella a pressione per poi svolgere lavori di potenza aerobica e successivamente esercizi di possesso palla e tattici. La seduta è terminata con un partitella a campo ridotto. Squadra e staff, infine, si sono sottoposti al quarto ciclo di tamponi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X