facebook rss

Gerosa, verranno riqualificati
i percorsi attorno al lago

L'INTERVENTO del Consorzio Bonifica delle Marche sul bacino al confine tra i comuni di Montemonaco e Comunanza. Oltre 3 chilometri di strade circumlacuali verranno rimesse in sesto per favorire pedoni, bici e passeggiate a cavallo
Print Friendly, PDF & Email

Grandi infrastrutture e interventi di miglioramento delle aree interne sono i due filoni in cui opera il Consorzio di Bonifica delle Marche nell’ambito della lotta al dissesto idrogeologico.

Il lago di Gerosa

L’ultimo caso è quello dei lavori, già avviati, ai laghi di Gerosa e San Ruffino. Grazie alla solerzia del Consorzio nel richiedere un contributo alla Regione sulla base della delibera 1344 del novembre 2017 (riservata alla segnalazione di danni dovuti alle eccezionali precipitazioni nevose dei mesi precedenti) i due bacini della zona di Comunanza e Amandola hanno ottenuto un finanziamento di circa 120.000 euro.

«Saranno riqualificati i percorsi circumlacuali -spiega l’ingegner Alessandro Apolloni del Consorzio- . Si tratta delle strade che circondano i laghi e che possono essere utilizzate come piste ciclabili, itinerari da percorrere a cavallo o, per gli amanti del trail running, di corsa. Inoltre gli appassionati di fauna possono sfruttare gli spazi per attività come il birdwatching».

Uno dei percorsi circumlacuali

«Gli oltre 3 chilometri di Gerosa e il chilometro abbondante di San Ruffino erano stati fortemente danneggiati dalle nevicate di inizio 2017 e dai successivi smottamenti -conclude Apolloni-. Ora sono invece percorribili in sicurezza: in molti tratti è stato totalmente ricreato il fondo, in più punti sono stati sistemati i tombini e nelle zone a rischio smottamento sono state installate delle gabbionate».

I lavori ai percorsi circumlacuali si inseriscono in un più ampio intervento dell’ente nell’entroterra piceno-fermano, desideroso di rilancio dopo il sisma del 2016: a Palmiano e sempre al lago di Gerosa, nella zona che ricade nel comune di Montefortino, molto presto vedranno la luce due aree camper attrezzate, progettate e realizzate dal Consorzio in stretta collaborazione con le amministrazioni locali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X