facebook rss

“Piceno d’Autore 2020”,
riflessioni sulla mente

MONTEPRANDONE - La rassegna riparte con tre appuntamenti in centro storico. Dal 6 all'8 luglio incontri a tema psiche con Maria Rita Parsi, Alberto Pellai e Barbara Tamborini

Riparte Piceno d’Autore, festival letterario giunto alla sua undicesima edizione puntando su temi contemporanei di interesse culturale e sociale, attraverso incontri con gli autori.

Sono tre le serate previste per l’edizione 2020 e si terranno dal 6 all’8 luglio, in piazza dell’Aquila, nel centro storico. Il tema scelto è “Essere e pensare. Il potere della mente”, con particolare attenzione al psicologia dell’infanzia e dell’adolescenza.

La presentazione della rassegna

Si partirà lunedì 6 luglio con la psicopedagogista e psicoterapeuta Maria Rita Parsi.  “Manifesto contro il potere distruttivo” è il nome dell’incontro, coordinato dallo psicologo Maurizio Tremaroli.         

 Martedì 7 luglio sarà la volta del medico e psicoterapeuta Alberto Pellai il quale proporrà una riflessione sui tabù e come parlare con i bambini dei temi più difficili attraverso l’educazione emotiva. Coordina il dr. Marco Giri, primario di psichiatria dell’Asur Area Vasta 5.  

La rassegna si chiuderà mercoledì 8 luglio con la psicopedagogista Barbara Tamborini che presenterà il libro “La mamma di Attila”. L’incontro sarà coordinato da Francesco Ruiz, psicologo e counselor.

 Gli incontri avranno inizio alle 21,30. In caso di pioggia, si svolgeranno nella sala San Leonardo sempre nel Centro Storico.

L’accesso sarà consentito, nel rispetto delle norme anti-covid, a partire dalle ore 21. E’ obbligatoria la prenotazione attraverso un form reperibile sul sito picenodautore.it a partire dal 1 luglio. La diretta delle tre serate potrà essere seguita dalla pagina facebook.com/picenodautore. 

L’evento è organizzato dal Comune, dall’associazione “I Luoghi della Scrittura” e dalla libreria “Libri ed eventi”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X