Quantcast
facebook rss

Quintana in stand by,
a Servigliano si gareggia

ASCOLI - In attesa della decisione se disputare o meno l'edizione del 4 ottobre, il 16 agosto si correrà la "Giostra dell'anello", dove si affronteranno i big Luca Innocenzi e Massimo Gubbini e il debuttante Lorenzo Melosso, ascolano e ultimo vincitore della Quintana
...

Lorenzo Melosso (a sinistra) quando venne presentato da Porta Marina

di Andrea Ferretti

Proprio nei giorni in cui ad Ascoli deve essere presa la decisione se effettuare o meno la Quintana del 4 ottobre (dopo l’annullamento di quella del 2 agosto), nella vicina Servigliano è stato deciso per il “sì” alla Giostra dell’anello 2020.

Il Palio d Castel Clementino si correrà dunque il 16 agosto. Con tutte le precauzioni del caso, e con al massimo mille persone al Campo dei Giochi.

Luca Innocenzi subito dopo la vittoria di Servigliano nel 2019

A sfidarsi, come sempre, i cinque Rioni, con il cavaliere Luca Innocenzi (pluricampione della Quintana con Porta Solestà) che ha vinto cinque edizioni compresa quella del 2019. Difende i colori di Porta Santo Spirito e se la vedrà con lo storico rivale Massimo Gubbini (ad Ascoli gareggia per Porta Tuflla) che corre per Paese Vecchio, Pierluigi Chicchini (Porta Navarra), il veterano Cristian Cordari (San Marco) e il debuttante Lorenzo Melosso (Porta Marina), ascolano di 19 anni, che ha trionfato nell’ultima Quintana di Ascoli nell’agosto 2019 per il Sestiere di Porta Romana.

Melosso sfida di nuovo i big Innocenzi e Gubbini, guarda caso proprio i primi tre classificati dell’ultima Quintana di Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X