facebook rss

Ascoli pronto per la volata finale,
il diesse Bifulco:
«Nessuna tabella di marcia»

SERIE B - La società bianconera ha chiesto alla Lega di riaprire alcuni settori dello stadio per il gran finale. Scamacca, Pucino e Sernicola recuperabili. Venerdì al Del Duca con la Salernitana: campani senza cinque squalificati

Il ds Bifulco durante l’odierna conferenza stampa

di Bruno Ferretti

Cinque squalificati in un colpo solo, probabilmente un record per la Salernitana prossima avversaria dell’Ascoli venerdì 10 luglio (ore 21) al “Del Duca”. Appiedati dal gudice sportivo sono: Cristiano Lombardi, Lamin Jallow, Ramzi Aya, Fabio Maistro e Patryk Dziczek.

Grossi problemi di formazione per mister Ventura che dovrà convocare diversi giovani. Punti di forza dei campani sono due ex bianconeri: l’interno Di Tacchio e il centravanti Djuric. Nell’Ascoli probabile recupero del terzino Andreoni (potrebbe giocare con una maschera protettiva) e Scamacca che a Cosenza ha riportato un leggero infortunio muscolare.

Il ds Bifulco con la responsabile della comunicazione dell’Ascoli, Valeria Lolli

Vincendo a Cosenza l’Ascoli ha guadagnato tre punti in zona playout lasciandosi alle spalle Livorno, Trapani e lo stesso Cosenza. Se il campionato finisse oggi sarebbero Ascoli e Juve Stabia a disputare i playout.

Una sconfitta, un pareggio e una vittoria: Dionigi in tre partite le ha già provate tutte, e adesso conta di sfruttare il doppio turno casalingo contro Salernitana ed Empoli.

«Nessuna tabella marcia, ma procediamo una partita alla volta. Qualche risultato positivo è arrivato, ma non abbiamo fatto ancora niente – ha detto il direttore sportivo Giuseppe Bifulco oggi lunedì 6 luglio in conferenza stampa – come società abbiamo chiesto alla Lega di riaprire almeno parzialmente i settori dello stadio attualmente tutti chiusi. Per l’Ascoli è fondamentale raccogliere più punti partita dopo partita. Il gruppo è umile e tale dovrà restare fino alla fine. Adesso concentriamoci sulla Salernitana, squadra forte e temibile, anche se ultimamente fuori casa ha raccolto poco».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X