facebook rss

Caos A14, per il direttore del VII Tronco
i lavori sui viadotti avranno tempi brevi

LA DICHIARAZIONE di Marco Perna attraverso le parole di Giorgio Menichelli, segretario generale della Confartigianato di Macerata: «Ho avuto rassicurazioni sul massimo impegno da parte di Autostrade per l'Italia. Occorrerà comunque capire i tempi tecnici del Tribunale per il dissequestro e quelli del Ministero dei Trasporti».

 

Giorgio Menichelli

Sul fronte autostrada A14, con il caos, le code e i disagi che la caratterizzano, arrivano notizie rassicuranti da parte della Direzione VII Tronco, attraverso Giorgio Menichelli, segretario generale della Confartigianato di Macerata.

«In merito alla questione A14 – afferma Menichelli, Confartigianato  – ho avuto rassicurazioni da parte della società Autostrade per l’Italia, nella persona del Direttore del VII Tronco A14 l’ingegner Marco Perna, che ha garantito tempi molto brevi per i lavori nei tratti interessati dal dissequestro dei due viadotti, posto che questo avvenga nel più breve tempo possibile. 

Si riuscirebbe infatti a sostituire le barriere new jersey velocemente e consegnare le due corsie dei due viadotti già entro la fine della prossima settimana, così come i lavori su alcune gallerie, fonte di grande disagio, che saranno conclusi entro il 21 luglio».

Menichelli si è fatto portavoce dei disagi della categoria e spiega: «Se i tempi previsti saranno rispettati, si potrà nel breve periodo consegnare alla comunità una viabilità pressoché normale e garantire finalmente regolari flussi di traffico.

Non c’è più tempo da perdere, il danno alle imprese del settore dei trasporti, a tutte le attività commerciali, ai turisti e i cittadini stessi, è decisamente ingente e sta aggravando ancora di più una situazione di per sé critica dovuta al lockdown.

La nostra associazione ha messo in agenda tutti gli impegni presi dalle varie parti e presidierà le effettive previsioni di fine lavori affinché si possa mettere un punto a questo calvario.

Certo è che, se da parte di Società Autostrade c’è il massimo impegno a procedere come stabilito, occorrerà comunque capire i tempi tecnici del Tribunale per il dissequestro e quelli del Ministero dei Trasporti, al quale abbiamo più volte sollecitato massima celerità per risolvere questa situazione logorante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X