Quantcast
facebook rss

«Quei 200 euro sono previsti
dal contratto nazionale»

ASCOLI - La Fiom Cgil puntualizza sul ringraziamento del sindaco Marco Fioravanti all'azienda HP Composites, per i vaucher per acquistare prodotti e servizi presso gli esercenti commerciali del territorio
...

Il sindaco Fioravanti

Il sindacato Fiom Cgil di Ascoli mette alcuni puntini sulle “i” riguardo al ringraziamento fatto dal sindaco Marco Fioravanti all’azienda ascolana HP Composites sulla decisione di donare ai propri dipendenti voucher, del valore complessivo di 200 euro, per acquistare prodotti e servizi presso gli esercenti commerciali del territorio.

«Il sindaco diffonde la notizia, non vera, per cui la HP Composites SpA acquisterà voucher del valore di 200 euro, per ogni dipendente, che verranno consegnati a ogni lavoratore della ditta. Così facendo si fa passare l’idea che tutto ciò rappresenti una elargizione unilaterale dell’azienda. Nessuna menzione – scrive il sindacato in una nota – viene fatta circa il fatto che in realtà i 200 euro per ogni dipendente della HP Composites altro non sono che i 200 euro che ogni dipendente ha già in diritto di ricevere in base al “contratto collettivo nazionale industria metalmeccanica” e che ogni azienda, anche della provincia di Ascoli, ha consegnato ad ogni suo dipendente nella mensilità di giugno».

La conclusione: «Il fatto poi che tali voucher possano essere utilizzati per l’acquisto di prodotti e servizi commerciali è una delle disponibilità che lo stesso contratto nazionale ci indica. Quindi nessun “evento innovativo” ma solo l’applicazione di quanto disposto dalla contrattazione nazionale».

 

                                                                    


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X