facebook rss

La pasta arriva fredda,
il cliente non vuole pagare,
il ristoratore chiama la Polizia

SAN BENEDETTO - E' accaduto in un locale vicino a via Roma. L'intervento è uno dei tanti condotti a San Benedetto dagli agenti del Commissariato, potenziato con le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine

Va al ristorante, gli servono la pasta fredda, lui non la vuole pagare. Interviene la polizia: cliente e ristoratore si mettono d’accordo.

E’ accaduto in un locale di San Benedetto, vicino via Roma, dove si era recato un turista polacco di 46 anni.

Per nulla soddisfatto del servizio, al momento di saldare il conto ha voluto far valere la sua protesta, rifiutandosi di pagare la pietanza che non rispondeva alle sue aspettative. Di tutt’altro avviso il titolare del ristorante. Ha chiesto l’intervento del 113 che ha inviato sul posto una Volante.

Gli agenti hanno cercato di comporre bonariamente il dissidio. E ci sono riusciti, tant’è che i due hanno deciso insieme un lieve taglio al conto finale, mettendo fine alla contesa.

L’intervento è uno dei tanti condotti a San Benedetto da parte della Polizia di Stato, che sul territorio ha potenziato la presenza delle proprie pattuglie grazie al Reparto Prevenzione Crimine, ormai da diversi mesi inviato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza in città per integrare il dispositivo operativo del locale Commissariato. Questo, dall’inizio dell’anno, ha potuto schierare in campo 173 equipaggi in più, rispetto ai soli 75 registrati nello stesso periodo del 2019.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X