facebook rss

Droga nei bermuda,
arrestato un giovane di 28 anni

SAN BENEDETTO - Ai poliziotti del locale Commissariato non è sfuggito lo strano rigonfiamento: erano 40 grammi di hashish. A casa ne aveva altri 25, più materiale per confezionare le dosi. Ha tentato la fuga: inutile, ora è nel carcere del Marino

Una poliziotta con il materiale sequestrato

I poliziotti del locale Commissariato hanno arrestato a San Benedetto uno spacciatore di droga. Si tratta di un 28enne, una loro vecchia conoscenza, beccato a bordo di un’auto nel corso di uno dei tanti controlli delle forze dell’ordine per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Il 28enne era alla guida della propria auto. Accanto a lui un’altra persona. Gli agenti della Volante li ha fatti scendere e hanno notato un strano rigonfiamento sotto le bermuda che indossava.

Lo hanno invitato a svuotare le tasche, ma lui è fuggito. Tentativo riuscito male perchè è stato subito bloccato. Dalle tasche è saltato fuori un sacchetto contenente 12 involucri di hashish, per un totale di oltre 40 grammi.

E’ quindi scattata la perquisizione domiciliare. In un comodino sono stati rinvenuti altri 25 grammi di droga, nascosta in due barattoli, bilancini di precisione e altro materiale per preparare le dosi. La Polizia ha sequestrato tutto, comprese banconote per 800 euro.

Il giovane è stato portato in Commissariato e quindi al carcere ascolano del Marino, dove si trova a disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X