Quantcast
facebook rss

Calciomercato:
l’Atletico Ascoli cala il colpo Raffaello,
Porto d’Ascoli e Monticelli
blindano la porta

CALCIO DILETTANTI - Mentre è partito il periodo per perfezionare le iscrizioni ai prossimi campionati, continua il calciomercato. Molto attive le picene di Eccellenza. Altro colpo degli ascolani, che hanno confermato anche il bomber Rosa. Porto d'Ascoli, Grottammare e Atletico Azzurra Colli puntellano le rispettive rose. In Promozione, il Monticelli ha scelto di affidare la porta al '98 Marco Alessandrini e ai giovani Pantaloni e Zoldi
...

di Salvatore Mastropietro

Mentre rimane vivace la discussione sul numero di squadre nei vari campionati e sugli eventuali ripescaggi, le società del calcio dilettantistico marchigiano guardano al futuro con il calciomercato. Praticamente tutti si stanno muovendo per la costruzione delle rose in vista della prossima stagione, che prenderà il via – si spera – tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre considerata la situazione particolare. Oltre a ciò, naturalmente, non vanno sottovalutati tutti gli aspetti burocratici dell’iscrizione ai campionati, che ha preso il via proprio due giorni fa.

Ci sarà tempo fino al 7 agosto per le società di Eccellenza, mentre quelle di Prima e Seconda Categoria avranno tempo fino al 14.

Per venire incontro alle esigenze e alle difficoltà economiche di alcune compagini, il Comitato Regionale Marche ha previsto l’introduzione di un bonus per agevolare l’iscrizione e la possibilità di rateizzare la quota.

Il ds Marzetti dell’Atletico Ascoli con il nuovo acquisto Davide Raffaello

ECCELLENZA – Con le basse probabilità di ripescaggio dell’Anconitana in Serie D e con ben quattro picene ai nastri di partenza – Atletico Ascoli, Atletico Azzurra Colli, Grottammare e Porto d’Ascoli – il prossimo campionato di Eccellenza si preannuncia molto interessante. Tutte le quattro squadre della provincia ascolana partono con ambizioni sicuramente alte in proporzione ai propri mezzi e lo si sta vedendo anche in sede di calciomercato. L’Atletico Ascoli continua nella costruzione di una rosa forte da mettere a disposizione di mister Stefano Filippini. Dopo i colpi annunciati nelle scorse settimane, la società erede del Ciabbino è riuscita ad assicurarsi le prestazioni del centrocampista classe 1988 Davide Raffaello. Per il calciatore nativo di Latina, che vanta molte presenze in Serie B e Serie C, si tratta di un ritorno nel capoluogo dopo aver vestito in passato anche la maglia dell’Ascoli. Il ds Mario Marzetti ha lavorato anche sul fronte rinnovi: farà parte della rosa anche per il prossimo anno il bomber Alessio Rosa, pedina fondamentale nell’ultima stagione dentro e fuori dal campo. Confermato anche Edoardo Mariani, che proverà a riscattare nel prossimo anno un campionato condizionato da diversi problemi fisici.

Andrea Testa, nuovo portiere del Porto d’Ascoli

Molto attivo sul fronte mercato anche il Porto d’Ascoli. Innanzitutto, la società sambenedettese ha blindato la porta dopo la separazione con Di Nardo. A difendere i pali ci sarà Andrea Testa, estremo difensore classe 1990 proveniente dal San Marco Servigliano Lorese con oltre 150 presenze all’attivo tra i professionisti. Blindata anche la difesa con l’innesto Marco Passalacqua, 23enne con grande esperienza maturata tra Serie D ed Eccellenza con le maglie di Civitanovese, Fermana, Montegiorgio e Valdichienti Ponte. Torna in maglia biancoceleste il centrocampista Alessio Schiavi, reduce da un’esperienza in Promozione con l’Atletico Centobuchi. La rosa è stata puntellata anche con le conferme di Matteo Cannella, portiere classe 2000, e Kevin Tassotti, difensore del ’99 cresciuto nel settore giovanile dell’Ascoli. Dopo l’ultima stagione molto complicata ed una salvezza all’ultimo respiro, il Grottammare sta mettendo su un organico che possa far dormire sogni maggiormente tranquilli a mister Massimiliano Zazzetta, sostituto di Manolo Manoni. Dopo il colpo Giorgio Galli, i costieri si sono aggiudicati un altro elemento di grande esperienza come Marco Mallus. Si tratta di un roccioso difensore classe 1982 con un lungo trascorso tra Serie C e Serie D. Si è arricchito anche il pacchetto giovani grazie alle riconferme dei giovani talenti Palanca, Haxhiu e Franchi. Lascia il Grottammare, invece, il difensore 22enne Stefano Ferrari, che approda all’Atletico Azzurra Colli. La squadra allenata da Peppino Amadio, inoltre, ha annunciato l’innesto dal Porto d’Ascoli del centrocampista scuola Ascoli Ivan Fazzini. La società del presidente Fioravanti ha anche voluto ufficializzare lo staff tecnico che accompagnerà Amadio nel corso della prossima stagione: ci saranno Massimiliano Lattanzi nel ruolo di preparatore atletico, Oscar Alfonsi come preparatore dei portieri, Manuel Fioravanti come preparatore tecnico e Alessandro Campanelli come fisioterapista.

PROMOZIONE – Anche il Monticelli vuole evitare nella prossima stagione gli spauracchi vissuti nel campionato appena concluso. Lo testimonia la rosa, composta da un interessante mix di giovani ed esperti, che il direttore sportivo Piero Spinelli sta costruendo. Gli ultimi tasselli inseriti riguardano soprattutto il pacchetto dei portieri. Ingaggiato il classe 1998 Marco Alessandrini, che già in Serie D aveva vestito per diverse partite la maglia biancazzurra. Alle sue spalle continueranno il percorso di crescita due giovani estremi difensori come Pantaloni e Matthias Zoldi, arrivato in prestito dall’Atletico Ascoli. Faranno parte dell’organico a disposizione di mister Settembri anche l’attaccante esterno Matteo Capriotti, reduce da una buona stagione in Eccellenza con l’Atletico Azzurra Colli, e l’under classe 2003 Fabio Natalini. In casa Atletico Centobuchi il lavoro del ds Gian Marco Ameli può dirsi per buona parte completo. Annunciato il ritorno a Centobuchi del giovanissimo centrocampista 18enne Emanuele Marchetti, proveniente dalla Juniores Regionale del Grottammare. C’è grande soddisfazione in casa biancazzurra per l’aver riportato in paese la sede sociale della compagine, a quattro anni dall’acquisto del titolo sportivo dell’Atletico Piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X