facebook rss

La festa del patrono Sant’Emidio,
spazio solo alle manifestazioni religiose

ASCOLI - In un clima di pandemia Covid non ancora superata, i preparativi sono stati messi a punto nella riunione presieduta dal vescovo D'Ercole. Nessuna manifestazione esterna, pellegrinaggio alla tomba del Santo, benedizione del basilico, messe, confessioni nei gazebo in Piazza Arringo. Il programma completo

L’ingresso alla cripta del Duomo (Foto Vagnoni)

All’incontro presieduto dal vescovo Giovanni D’Ercole per preparare la festa di Sant’Emidio, patrono di Ascoli, hanno preso parte i responsabili del rinnovato comitato di Sant’Emidio, il vicario della Diocesi monsignor Emidio Rossi, il  cancelliere vescovile monsignor Lino Arcangeli, il vice parroco della Cattedrale don Giorgio Martelli, i vicari delle quattro foranie (della Città don Orlando, del Marino don Franco Petrucci, della Vallata don Luigi Nardi, della zona della Montagna don Andrea Tanchi),  il vicario episcopale per la pastorale don Mario Cataldi, il responsabile per la liturgia don Francesco Fulvi, l’addetto stampa della Diocesi don Giampiero Cinelli. E’ intervenuto anche il capo di gabinetto della Questura di Ascoli.

Il vescovo D’Ercole (Foto Vagnoni)

IL VESCOVO – «Quest’anno la festa di sant’Emidio torna in un clima di pandemia non ancora superata – le parole del vescovo D’Ercole – la forza del Covid ci obbliga a rivedere le nostre scelte e ci provoca a pensieri più profondi, perché anche questa difficoltà non spenga in noi la speranza e con la speranza la gioia di vivere e di guardare con fiducia al futuro».

NESSUNA MANIFESTAZIONE ESTERNA – Non potendo svolgere le manifestazioni religiose e civili esterne che fanno parte della tradizione, per evitare ogni rischio di assembramento, si punta soprattutto sulla festa religiosa.

IL “PELLEGRINAGGIO DELLA SPERANZA” – La festa in questo 2020 sarà un grande “Pellegrinaggio della Speranza”, come lo ha ribattezzato il vescovo, alla tomba di Sant’ Emidio con la possibilità di recarsi in Duomo, il giorno 5 agosto, ininterrottamente dalle ore 7 alle 24.

Il basilico davanti al Duomo, pronto per essere benedetto: un’immagine del 2019

LA BENEDIZIONE DEL BASILICO – La festa si aprirà il 5 agosto alle ore 5,45 del mattino con la tradizionale benedizione del basilico in Piazza Arringo. La distribuzione proseguirà sul marciapiede a ridosso del Palazzo Vescovile.

LE MESSE PRESIEDUTE DAL VESCOVO – Seguirà (ore 6) la prima messa. Subito dopo il pellegrinaggio alla tomba di Sant’Emidio, in maniera continua dalle ore 7 alle 24, con sospensioni dalle 10,45 (per la messa delle 11) e dalle 17,45 (per la messa delle 18). Tutte e tre le messe saranno presiedute dal vescovo.

La processione dello scorso anno

CELEBRAZIONI NELLE CHIESE DALLA CITTA’ – Poiché in Cattedrale sono disponibili soltanto 200 posti, per le messe c’è l’opportunità di recarsi nelle parrocchie che osserveranno l’orario festivo, e inoltre sarà possibile partecipare alle celebrazioni in alcune chiese del centro storico (vedi prospetti sotto).

PREGHIERA ININTERROTTA – Il pellegrinaggio alla tomba di Sant’Emidio, in Cattedrale, sarà guidato da volontari che faciliteranno ingresso e uscita delle persone e dalla preghiera continua guidata da diaconi, sacerdoti, religiosi, religiose e laici.

IL CANTO LITURGICO – Sarà guidato dal Coro Diocesano in occasione delle due messe presiedute dal vescovo.

LE CONFESSIONI – Avverranno nei gazebo che saranno allestiti in Piazza Sant’ Emidio (ex Largo Manzoni, accanto al cineteatro Piceno).

Quello che tutti sperano di rivedere nel 2021

ORARI E LUOGHI DELLE MESSE DEL 5 AGOSTO

CATTEDRALE – Ore 5,45 benedizione del basilico in Piazza Arringo (lato Episcopio) – Ore 6 messa – Ore 11 messa pontificale presieduta dal vescovo D’Ercole – Ore 18 solenne messa pontificale presieduta dal vescovo, con la partecipazione di autorità civili e militari. Al termine benedizione papale. 

CHIESA SAN FRANCESCO – Messe ore 7, ore 10, ore 12

CHIESA SANT’AGOSTINO – Messa per la “Famiglia degli Emidio) ore 8,30

CHIESA SANTA MARIA DELLA CARITÀ (SCOPA) – Messa ore 9

CHIESA SAN CRISTOFORO – Messa ore 9

CHIESA SANT’EMIDIO ALLE GROTTE – Messa ore 10

MESSE NELLE PARROCCHIE – Cuore Immacolato di Maria ore 7,30 – 9 – 10,30 – 12; Sacro Cuore ore 8 – 11,30; San Bartolomeo ore 8,30 – 11; San Giacomo della Marca ore 8 – 11; San Giovanni Evangelista (Monticelli) ore 8,30 – 11: San Marcello ore 9 – 11; San Pietro Martire ore 8,30 – 10,30; Santa Maria Goretti ore 7,30 – 9,30 – 11,30; San Filippo e Giacomo ore 9,30 – 11,30; San Pietro e Paolo ore 10; San Simone e Giuda (Monticelli) ore 8 – 11; Santissimo Crocifisso ore 9 – 11; Santa Rita (Brecciarolo) ore 9,30; Maria Santissima Assunta (Venagrande) ore 9 – 11


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X