facebook rss

Serie B: prossima stagione
al via il 26 settembre,
ma sarà ancora senza il Var

CALCIO - L'assemblea della Lega di B ha anche deliberato che il campionato si chiuderà il 7 maggio 2021 per dare spazio a playoff, playout e poi agli Europei. Il supporto tecnologico rinviato di un anno a causa del mancato "training arbitrale", reso impossibile dall'emergenza Covid
Print Friendly, PDF & Email

Carlo Neri, presidente dell’Ascoli

Il prossimo campionato di Serie B comincia sabato 26 settembre e termina venerdì 7 maggio 2021.

Lo ha deciso l’assemblea di Lega che si è riunita oggi in videoconferenza. Per l’Ascoli ha partecipato il presidente Carlo Neri.

La chiusura del 7 maggio è stata deliberata per lasciare spazio a playoff e playout visto che poi ci sono gli Europei.

Tra le altre decisioni assunte, le soste in concomitanza con gli impegni delle Nazionali e un maggior numero di gare infrasettimanali, un pò come sta avvenendo ora dopo la lunga sosta del lockdown.

IL VAR – Considerato che l’emergenza Coronavirus e i successivi problemi che si sono presentati alla ripresa, dopo la sosta, hanno reso impossibile portare avanti il cosiddetto “training arbitrale”, attraverso amichevoli e gare offline, l’assemblea di Lega ha anche deciso che la formazione della classe arbitrale proseguirà nella prossima stagione, fermo frestando l’utilizzo del Var nei playoff e nei playout dell’attuale campionato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X