facebook rss

Estate 2020, serate
di cinema e letteratura
con il pensiero a Templaria

CASTIGNANO - La celebre rievocazione storica quest'anno è stata annullata per via del Covid. Confermata invece la rassegna "Fotogrammi d'Arte", dedicata a Vincenzo Tomassini, deceduto di recente e padre dell'assessore comunale Francesco, tra i promotori dell'iniziativa

Giuseppe Bonito, Paola Cortellesi e Valerio Mastrandrea

 

Tra le molte brutte notizie che questo 2020 ci ha lasciato in dote, qualche nota positiva per la vita sociale e culturale la si può scorgere in piccoli segnali provenienti dall’entroterra Piceno.

L’annuncio da parte del Comune di Castignano e della Pro Loco di portare avanti la rassegna cinematografica “Fotogrammi d’Arte” è senz’altro una dimostrazione della volontà di ripartire.

«La rassegna – conferma il direttore artistico Andrea Fioravanti non solo si farà anche quest’anno, ma si apre anche alla letteratura. Oltre ai previsti incontri con registi, attori e altri addetti ai lavori del mondo del cinema, vi saranno aperitivi letterari e dibattiti con gli scrittori che presenteranno le loro opere nell’accogliente cornice castignanese».

La manifestazione si articolerà in quattro serate, dal 10 al 13 agosto, alle 19, quando autori del calibro di Gianluca Brundo, Giovanni Dozzini, David Laurenzi presenteranno nei luoghi della movida castignanese i loro romanzi.

La serata proseguirà in piazza, con le proiezioni dei film nel rispetto delle norme anti Covid.

Francesco Fanuli

Già annunciate le presenze del critico cinematografico Simone Rossi, di Giuseppe Bonito regista del film “Figli”, del giovane Francesco Fanuli autore de “Il Regno”, proiettato in anteprima a Castignano accompagnato dalla  presenza dell’attore Stefano Fresi in una serata ricca di “personaggi da medioevo”.

«Una giornata sarà interamente dedicata alla storia medioevale – prosegue il direttore Andrea Fioravanti – per omaggiare Templaria Festival (che quest’anno non si farà, ndr).

Ci tengo a ricordare che quest’anno il team degli organizzatori di “Pagine e Fotogrammi d’Arte” si è arricchito di molti giovani che partecipano gratuitamente e con entusiasmo all’iniziativa affiancando i collaboratori storici.

Non va dimenticato però che senza il supporto di figure come il presidente Giancarlo Colletta e la vicepresidente Rosaria Tomassini della ProLoco e il sindaco Fabio Polini questa manifestazione non si potrebbe fare».

Stefano Fresi

«Un ringraziamento particolare – conclude Fioravanti – va all’assessore Francesco Tomassini che proprio in queste ore è stato colpito da un terribile lutto. È venuto a mancare suo padre Vincenzo che tutti conoscevamo come “Baffitte”, una persona speciale che amava il cinema e che ha sempre collaborato con i giovani per organizzare la rassegna che si svolgeva proprio nella “sua” piazza Marconi».

La manifestazione di quest’anno è dedicata proprio a Vincenzo Tomassini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X