facebook rss

Trova un telefono cellulare
e lo consegna alla Polizia

SAN BENEDETTO - Gesto da encomio di un 39enne di Centobuchi che lo ha rinvenuto al porto. Apparteneva a un pescatore tunisino di 44 anni il quale, quando tornerà a terra, troverà la bella sorpresa

Il 39enne in Commissariato mentre consegna il telefono

E’ accaduto nella notte della movida. Un pescatore di origine tunisina si è imbarcato sul suo peschereccio ma, poco prima, il telefono cellulare gli è caduto per terra  vicino al Circolo dei pescatori, e lui non se n’è accorto.

Poco dopo si è trovato a passare un 39enne di Centobuchi che stava passeggiando con la fidanzata. Non ci ha pensato due volte recandosi al Commissariato di San Benedetto dove i poliziotti ci hanno messo poco a risalire al proprietario – appunto il pescatore – quindi hanno rintracciato la moglie.

Il 39enne non è nuovo a gesti del genere, visto che un anno fa aveva consentito allo stesso Commissariato di restituire al proprietario un portafoglio da lui perduto.

A lui sono giunti i complimenti della Questura di Ascoli per lo spiccato senso civico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X