facebook rss

L’avvocato Donatella Forlini
garante dei diritti per l’infanzia

SAN BENEDETTO - La nomina è stata formalizzata con decreto del sindaco al termine di una procedura ad evidenza pubblica. L'incarico è a titolo gratuito

Con decreto sindacale è stato conferito all’avvocato ascolano Donatella Forlini il ruolo di “Garante dei Diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza” del Comune di San Benedetto.

Donatella Forlini

Costituita con delibera del Consiglio comunale e fortemente voluta dall’assessorato alle pari opportunità, questa figura viene scelta «fra persone di indiscusso prestigio, che abbiano una documentata esperienza nel campo delle scienze giuridiche, psicologiche, sociali o pedagogiche, ovvero delle attività sociali, educative, psico-sociali, purché in possesso dei requisiti necessari per la elezione dei consiglieri comunali».

Questi i requisiti che hanno fatto ricadere la scelta sulla professionista, avvenuta al termine della pubblicazione di un avviso pubblico che ha permesso di ricevere tre candidature.

Il Garante è autorità indipendente e svolge la propria attività in piena libertà da qualsiasi Istituzione pubblica o privata e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico o funzionale e resta in carica per tutta la durata del mandato amministrativo del sindaco.

L’incarico è a titolo gratuito.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X