facebook rss

Ascoli-Dionigi,
il giorno della verità
Squadra al via il 28 agosto
E Piero Ducci sarà
il nuovo diggi

SERIE B - Il patron Pulcinelli ha svelato la data della convocazione del tecnico emiliano che parlerà col direttore sportivo Bifulco. C'è l'ipotesi risoluzione. Decisa la data del raduno, ma restano diverse situazioni da risolvere in "rosa". Col direttore generale si completa il puzzle bianconero

Piero Ducci (foto calciogrifo.it)

di Salvatore Mastropietro

Mentre continua a tenere banco la questione Dionigi, l’Ascoli strnge per il direttore generale. Non si tratta di Morgan De Sanctis, che sarebbe arrivato dalla Roma affiancando Bifulco che resta direttore sportivo, ma di Piero Ducci.

Quest’ultimo arriva dalla Fiorentna dove ha fatto parte della “squadra mercato” fino al 30 giugno. Per la sua nomina ad Ascoli è questione di dettagli, di ore. Ducci ha lavorato per una trentina di anni al fanco di Ariedo Braida nel Milan di Berlusconi.

Intanto sono giorni turbolenti in casa Ascoli e, soprattutto, fondamentali in vista dell’inizio della nuova stagione. Tiene banco più che mai, infatti, l’interrogativo su chi sarà l’allenatore della squadra bianconera al rientro dalle vacanze.

Massimo Pulcinelli e Andrea Di Maso, vice presidente vicario e reponsabile dell’area tecnica (Foto Stefano Capponi)

Dopo l’evidente frattura venutasi a creare tra il tecnico Davide Dionigi e la società di Corso Vittorio Emanuele, sembrano sempre minori le chance di vedere confermato l’emiliano sulla panchina del Picchio. Niente, però, è ancora deciso con certezza. È stato il patron dell’Ascoli Massimo Pulcinelli, infatti, ad annunciare come Dionigi sia convocato per domani – giovedì 20 agosto – in qualità di allenatore. Si terrà, dunque, l’ormai famigerato incontro “faccia a faccia” con il direttore sportivo Giuseppe Bifulco, a cui è stato affidato il compito di capire se ci sono margini per recuperare il rapporto. Se ne saprà di più, presumibilmente, nel fine settimana, quando la società tirerà le somme dopo le riflessioni di questi giorni. Nel caso le parti riuscissero ad accordarsi per una risoluzione contrattuale, però, il rapporto potrebbe concludersi già domani. Ipotesi, quest’ultima, data in forte crescita nelle ultime ore.

Bifulco e Dionigi (Foto Ascoli Calcio)

Intanto, lo stesso presidente Pulcinelli ha anche svelato la data del raduno, che fino ad ora non era stata mai comunicata ufficialmente dal club piceno. La squadra tornerà al lavoro venerdì 28 agosto, ma è possibile che la data venga anticipata per svolgere i consueti test medici ed i tamponi previsti dall’attuale protocollo.

L’allenatore, come detto, è una grossa incognita. Lo è, in maniera minore, anche quello della rosa bianconera ai nastri di partenza. Molte situazioni – Ninkovic, Cavion e Brosco su tutti – andranno risolte al più presto. Ci sono, inoltre, giocatori con contratti in scadenza al 30 agosto come Andreoni, Valentini e Troiano che aspettano di sapere se faranno parte del prossimo progetto tecnico oppure no.

Provando a stilare una lista ruolo per ruolo, si può notare come ci sia bisogno di diversi innesti in praticamente tutti i reparti. Il tempo stringe: di lavoro per Bifulco ed il futuro direttore generale ce n’è sicuramente in abbondanza.

ROSA ASCOLI AL RADUNO DEL 28 AGOSTO

Portieri: Leali, Zizzania

Difensori: Quaranta, Brosco, De Alcantara, Pucino, Laverone, Tofanari, Semeraro

Centrocampisti: Padoin, Petrucci, Eramo, Cavion, Gerbo,

Attaccanti: Ninkovic, Costa Pinto, Chaija, Beretta, Rosseti, Matos, Di Francesco, Ganz, Tassi, Ventola


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X