facebook rss

Ospedale “Mazzoni”,
arriva una facoltà universitaria:
accordo tra Regione e Politecnica

ASCOLI - Verranno dislocati tra le varie province i corsi triennali di logopedia, fisioterapia e terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, grazie a risorse pari a 882.000 euro. L'annuncio della vicepresidente Casini: «Mentre c’è chi continua a proclamare chiusure dell'ospedale noi lavoriamo per portare risorse e investimenti»

È stata firmata tra Regione Marche e Università Politecnica delle Marche un’intesa che prevede l’insediamento di una facoltà dell’area delle professioni sanitarie all’ospedale “Mazzoni”. Verranno infatti dislocati tra le province della regione i corsi triennali di logopedia, fisioterapia e terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, grazie a risorse pari a 882.000 euro utilizzabili già nell’anno corrente.

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli (Foto Vagnoni)

«È un momento storico per i giovani del Piceno: investire nel futuro del territorio significa creare un circolo virtuoso tra formazione, sanità e lavoro -spiega la vicepresidente della Regione Anna Casini-. La scelta di attivare i corsi universitari legati alle professioni sanitarie in una delle palazzine dell’ospedale significa investire sul tessuto sociale ed economico della provincia: più lavoro per i nostri figli, più competenze per la sanità».

Anna Casini (Foto Vagnoni)

L’emergenza Covid che negli scorsi mesi ha raggiunto il suo apice in Italia e che in tutto il mondo è tutt’ora in corso, ha infatti cambiato la sanità in tutto il pianeta e di conseguenza il mondo del lavoro a essa connessa. Proprio per questo Regione Marche, Università Politecnica delle Marche e il preside della facoltà di Medicina e Chirurgia hanno deciso di investire nella formazione.

«Ci auguriamo che possa arrivare la facoltà di Fisioterapia che darebbe un grande lustro alla formazione del territorio e sarebbe in grado di trattenere nel Piceno i nostri giovani, ma anche di attrarre nuovi studenti dalle province confinanti, con benefici economici per tutti -continua Casini-. Mentre c’è chi continua a proclamare chiusure, ripetutamente smentite, dell’ospedale “Mazzoni”, noi lavoriamo per portare risorse e investimenti, oltre che dal punto di vista strutturale e tecnologico, anche per quanto riguarda il personale e ora anche sulla formazione universitaria. Per questo devo ringraziare il rettore dell’Università Politecnica delle Marche Gian Luca Gregori, con il quale abbiamo portato a termine un grande lavoro di squadra».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X